Igino Gromatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Igino Gromatico (in latino: Hyginus Gromaticus; ... – ...) è stato uno scrittore ed agrimensore romano vissuto durante il regno dell'imperatore Traiano (98117).

Il suo soprannome deriva dall'utensile groma, che era un usato dagli agrimensori.

Restano frammenti della sua opera Constitutio limitum sui confini terrieri (pubblicati in C. F. Lachmann, Gromatici Veteres, I, 1848). Gli si era attribuito anche il trattato De Munitionibus Castrorum, sugli accampamenti militari romani, il cui autore è oggi detto Pseudo-Igino.