If It's Lovin' that You Want

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
If It's Lovin' that You Want
Artista Rihanna
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2 dicembre 2005
Durata 3 min : 28 s
Album di provenienza Music of the Sun
Genere Contemporary R&B[1]
Etichetta Def Jam
Produttore Poke & Tone
Registrazione 2005
Formati CD
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2006)

If It's Lovin' that You Want è una canzone R&B[1] scritta da Samuel Barnes, Scott La Rock, Makeba, Jean Claude Oliver, Alexsander Mosely e Lawrence Parker ed è il secondo singolo dell'album di debutto di Rihanna : Music of the Sun.

Prodotta da Poke & Tone, è uscita come secondo singolo, registrato nel 2005 ed uscito il 28 novembre 2005, dopo il successo di Pon de Replay. La peak è la 35 in U.S. Billboard Hot 100, la sua prima Top 40 e la sua seconda top 20 in UK. Il singolo ha raggiunto la vetta della classifica finlandese.

A causa dell'uscita del suo secondo album A Girl Like Me, uscito solo dopo 8 mesi dopo il suo album di debutto, If It's Lovin' that You Want fu il suo ultimo singolo internazionale dal suo primo album. Di questo singolo ne è stata creata una seconda parte intitolata If It's Lovin' that You Want, Pt. 2 (con Cory Gunz) ed è stato inclusa nel secondo album di Rihanna, A Girl Like Me. Tuttavia, la cantante ha fatto uscire come terzo singolo "Let Me", ma solo in Giappone, dove arrivò sino alla 8 in classifica.

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video della canzone è stato girato a Malibu, nella Contea di Los Angeles in California, diretto da Marcus Raboy nel 2005, lo stesso anno dell'uscita del singolo. Scene del video mostrano un falò e la danza del ventre.

Il video inizia con Rihanna che si trova in spiaggia vicino al mare, guarda lo schermo e pronuncia i primi versi della canzone, con indosso un costume viola. Mentre si annaca la ritroviamo in scene sfaldate dove va su un'acqua scooter. Poi balla il ritornello sulla spiaggia con delle ragazze, mentre intanto s'alternano le scene di ella stessa che adocchia lo spettatore con atteggiamenti delicati e spavaldi.

Poi la ritroviamo ancora in spiaggia a danzare oppure distesa, con un vestito ambrato e poi sulla spiaggia, con un reggiseno dorato ed un pareo ambrato. Mentre balla la vediamo insieme ad alcuni ragazzi, oppure si rivolge allo spettatore. Le scene la mostrano anche a mare con dei movimenti sensuali e delicati, o in gruppo con le sue ballerine. L'ultima scena inquadra il primo piano della cantante che sorride e lo schermo s'oscura.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

UK Promo CD
(Released: November 21, 2005)[2]

  1. "If It's Lovin' that You Want" (Radio Edit) - 3:27
  2. "If It's Lovin' that You Want" (Instrumental) - 3:21

UK Vinyl, 12", Promo[3]

  • A1 "If It's Lovin' that You Want" (Radio Edit) - 3:27
  • A2 "If It's Lovin' that You Want" (Instrumental) - 3:21
  • A3 "If It's Lovin' that You Want" (A Capella) - 3:20
  • B1 "If It's Lovin' that You Want" (Radio Edit) - 3:27
  • B2 "If It's Lovin' that You Want" (Instrumental) - 3:21
  • B3 "If It's Lovin' that You Want" (A Capella) - 3:20

Australia Maxi-CD Single[4]

  1. "If It's Lovin' that You Want" (Album Version) - 3:27
  2. "If It's Lovin' that You Want" (Instrumental) - 3:21
  3. "Pon de Replay" (Norty Cotto Remix) - 7:32
  4. "If It's Lovin' that You Want" (Video) - 3:30

Germania Maxi-CD Single
(Released: December 2, 2005)[5]

  1. "If It's Lovin' that You Want" (Album Version) - 3:27
  2. "If It's Lovin' that You Want" (Instrumental) - 3:21
  3. "Pon de Replay" (Norty Cotto Remix) - 7:32
  4. "If It's Lovin' that You Want" (Video) - 3:30

Europa / Regno Unito CD Single[6]

  1. "If It's Lovin' that You Want" (Album Version) - 3:27
  2. "If It's Lovin' that You Want" (Remix Featuring Corey Gunz) - 3:49

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2005/2006) Posizione
massima
Australia[7] 9
Austria[8] 31
Belgio (Fiandre)[9] 25
Europa[10] 35
Germania[11] 25
Irlanda[12] 8
Nuova Zelanda[13] 9
Paesi Bassi[14] 13
Regno Unito[15] 11
Svizzera[16] 19
Stati Uniti[17] 36
Stati Uniti (Pop)[18] 9
Stati Uniti (R&B)[19] 99

Date di pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Paese Data Formato Etichetta
Australia[20] 2 dicembre 2005 CD, Download digitale Def Jam
Irlanda Download digitale
Germania Universal
Norvegia Def Jam
Regno Unito CD Mercury

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b If It's Lovin' That You Want, Pt. 2 - Rihanna | AllMusic
  2. ^ Rihanna - If It's Lovin' That You Want, Discogs. URL consultato il 30 gennaio 2011.
  3. ^ Rihanna If It's Lovin' That You Want Vinyl, Discogs. URL consultato il 30 gennaio 2011.
  4. ^ Rihanna - If It's Lovin' That You Want - Australia, Discogs. URL consultato il 30 gennaio 2011.
  5. ^ Rihanna - If It's Lovin' That You Want, Discogs. URL consultato il 30 gennaio 2011.
  6. ^ Rihanna - If It's Lovin' That You Want, Discogs. URL consultato il 30 gennaio 2011.
  7. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want in Australia. URL consultato il 10 marzo 2012.
  8. ^ Andamento di If It's Lovin That You Want in Austria. URL consultato il 10 marzo 2012.
  9. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want. URL consultato il 10 marzo 2012.
  10. ^ Rihanna su Billboard.com. URL consultato il 10 marzo 2012.
  11. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want. URL consultato il 10 marzo 2012.
  12. ^ Classifica irlandese del 1º dicembre 2005. URL consultato il 10 marzo 2012.
  13. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want in Nuova Zelanda. URL consultato il 10 marzo 2012.
  14. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want nei Paesi Bassi. URL consultato il 10 marzo 2012.
  15. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want nel Regno Unito. URL consultato il 10 marzo 2012.
  16. ^ Andamento di If It's Lovin' That You Want in Svizzera. URL consultato il 10 marzo 2012.
  17. ^ Music News, Reviews, Articles, Information, News Online & Free Music | Billboard.com
  18. ^ http://www.billboard.com/#/artist/Rihanna/chart-history/658897?f=381&g=Singles
  19. ^ http://www.billboard.com/#/artist/Rihanna/chart-history/658897?f=367&g=Singles
  20. ^ Rihanna – If It's Lovin' That You Want, Discogs. URL consultato il 7 ottobre 2011.