Ieroklis Stoltidis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ieroklis Stoltidis
Stoltidis Iero.jpg
Dati biografici
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 185 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo centrocampista
Squadra Olympiakos Olympiakos
Ritirato 2011
Carriera
Giovanili
1990-1992 Flag of None.svg Pontioi Kozanis
Squadre di club1
1992-2003 Iraklis Iraklis 234 (33)
2003-2010 Olympiakos Olympiakos 142 (20)
2010-2011 Kerkyra Kerkyra 27 (2)
Nazionale
1998
1999-2008
Grecia Grecia U-21
Grecia Grecia
 ? (?)
6 (2)
Palmarès
 Europei di calcio Under-21
Argento Romania 1998
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2007

Ieroklis Stoltidis (gr. Ιεροκλής Στολτίδης; Mavrodendri, 2 febbraio 1975) è un ex calciatore greco, a lungo centrocampista centrale di Iraklis Salonicco, Olympiakos e della Nazionale greca.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

La carriera di Stoltidis è iniziata nel 1990 in quarta divisione con il Pontioi Kozanis, prima del trasferimento all’Iraklis, dove è rimasto undici anni. Nel dicembre del 1992 ha esordito nella massima serie greca con il club di Salonicco e dal 1995 si è ritagliato un posto da titolare. La stagione successiva ha debuttato in Coppa UEFA. Nel 1999 è stato protagonista dell'estate per il suo passaggio all'AEK Atene dopo che sembrava dovesse rinnovare il suo contratto con l'Iraklis ma il trasferimento viene interrotto clamorosamente e Stoltidis resta a Salonicco.

Nel 2003 Stoltidis è stato votato miglior giocatore del club. A giugno, dopo aver collezionato 234 presenze in campionato, firma un contratto biennale con l'Olympiakos. Diventa un beniamino dei tifosi segnando reti fondamentali contro i futuri campioni del Panathinaikos e l'AEK Atene nella stagione 2003-2004. Da allora è una pedina fondamentale nella formazione di Dusan Bajevic che vince sia campionato che coppa nazionale nei due anni successivi.

Nella stagione 2005-2006 è una presenza fissa nell'undici titolare e durante il derby con il Panathinaikos segna una doppietta che vale la vittoria per sua squadra, in quella stagione si è reso particolarmente famoso per il violento tackle con cui ha rotto in due tibia e perone al dicottene centrocampista del Rosenborg B.K. Per Ciljan Skjelbred. Nel gennaio 2006 estende il contratto fino all'estate del 2008. Segna anche il gol della vittoria contro i futuri vincitori del Liverpool nella UEFA Champions League 2004-2005. Dal 2007 insieme all'argentino Cristian Raúl Ledesma forma la coppia di centrocampo della squadra del Pireo.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha fatto parte della Grecia che ha perso la finale del Campionato europeo di calcio Under-21 nel 1998 contro la Spagna. Nel novembre del 1999 Stoltidis ha esordito con la maglia della nazionale maggiore con cui ha giocato complessivamente sei partite ed ha poi rappresentato il suo paese alle Olimpiadi di Atene nel 2004, nonostante risultasse spesso determinante e nonostante le vittorie con l'Olympiakos Otto Rehhagel non lo convoca per gli europei del 2004.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 1º novembre 2008

Stagione Squadra Campionato Coppe europee
Comp Pres Reti Comp Pres Reti
1992-1993 Grecia Iraklis Iraklis AE 1 0 - - -
1993-1994 AE 6 1 - - -
1994-1995 AE 17 0 - - -
1995-1996 AE 27 0 CI  ?  ?
1996-1997 AE 28 1 CU  ?  ?
1997-1998 AE 27 7 - - -
1998-1999 AE 30 6 CI  ?  ?
1999-2000 AE 32 5 - - -
2000-2001 AE 13 1 CU  ?  ?
2001-2002 AE 25 6 - - -
2002-2003 AE 28 6 CU  ?  ?
2003-2004 Grecia Olympiakos Olympiakos AE 25 5 UCL  ?  ?
2004-2005 AE 26 2 UCL 6 1
2005-2006 AE 27 5 UCL 6 0
2006-2007 SLG 26 4 UCL 6 0
2007-2008 SLG 26 3 UCL 8 3
2008-2009 SLG 0 0 CU 1 0

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009
2004-2005, 2005-2006, 2007-2008, 2008-2009
2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]