Idrissa Ouédraogo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idrissa Ouedraogo

Idrissa Ouedraogo (Banfora, 21 gennaio 1954) è un regista burkinabè è uno dei più importanti esponenti del cinema africano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Idrissa Ouedraogo si è formato presso l'Institut Africain d’Etudes Cinématographiques di Ouagadougou. Nel 1981 ha intrapreso un percorso impegnativo per diventare regista e ha realizzato molti cortometraggi. In particolare, il video Poko è stato premiato al Fespaco. Dopo essersi specializzato a Kiev, Idrissa si è diplomato presso il prestigioso Institut des hautes études cinématographiques (IDHEC) di Parigi nel 1985.

Tra i vari riconoscimenti che questo notevole autore del cinema africano ha ricevuto durante la sua carriera, spicca indubbiamente il Premio speciale della Giuria del Festival di Cannes per Tilaï (La Legge) del 1990.

Film, cortometraggi e programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

  • Pourquoi? (Why) (1981)
  • Poko (1981)
  • Les Écuelles (The Platters) (1983)
  • Les Funérailles du Larle Naba (1984)
  • Ouagadougou, Ouaga deux roues (1985)
  • Issa le tisserand (1985)
  • La scelta (Yam Daabo) (1987)
  • Yaaba (1989)
  • Tilaï (1990)
  • Obi (1991)
  • A Karim na Sala (1991)
  • Samba Traoré (1993)
  • Le Cri du cœur (1994)
  • Gorki (1994)
  • Afrique, mon Afrique (1994)
  • Lumière et compagnie (1995)
  • Kini and Adams (1997)
  • Les Parias du cinémas (1997)
  • Entre l'arbre et l'écorce (1999)
  • Scenarios from the Sahel (2001)
  • Kadi Jolie (2001)
  • 11 settembre 2001 (2002), episodio "Burkina Faso"
  • La Colère des dieux (2003)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 165201536 LCCN: no2007045609