Idiacanthus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Idiacanthus
Idiacanthus fasciola2.jpg
Idiacanthus fasciola
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Stomiiformes
Famiglia Stomiidae
Genere Idiacanthus

Il genere Idiacanthus, comprende 3 specie di pesci abissali, conosciuti comunemente come draghi di mare, appartenenti alla famiglia Stomiidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Le specie appartenenti al genere sono diffuse in tutti gli oceani (Idiacanthus antrostomus solo nel Pacifico orientale) ma solo in acque abissali comprese tra i -1000 e i 2500 metri di profondità.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Lunghi in media 40 cm, questi pesci presentano un corpo molto allungato e sottile, anguilliforme, con mascelle dotate di ampissima apertura, in modo da catturare più cibo possibile in un luogo così inospitale come gli abissi. Altre loro strane caratteristiche sono l'assenza di pinne pettorali e un fotoforo sotto il mento (es. Idiacanthus atlanticus), che gli ha attribuito il nome di "draghi di mare barbuti".

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Sono animali ovipari.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Sebbene vivano durante il giorno in acque oltre i 1000 metri, salgono in profondità medie durante la notte, per cibarsi di molluschi e piccoli pesci.

Specie[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci