Ideus Kinky - Un treno per Marrakech

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ideus Kinky - Un treno per Marrakech
Titolo originale Hideous Kinky
Paese di produzione Gran Bretagna, Francia, Marocco
Anno 1998
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Gillies MacKinnon
Soggetto Esther Freud
Sceneggiatura Billy MacKinnon
Produttore Ann Scott
Produttore esecutivo Mark Shivas
Simon Relph
Fotografia John de Borman
Montaggio Pia Di Ciaula
Musiche Nick Drake
Mike Heron
John E. Keane
Interpreti e personaggi

Ideus Kinky - Un treno per Marrakech (Hideous Kinky) è un film del 1998, diretto da Gillies MacKinnon, tratto dal romanzo autobiografico Marrakech di Esther Freud, figlia del pittore Lucian Freud e pronipote di Sigmund Freud.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film, ambientato nel 1972, racconta la storia della venticinquenne Julia, che si trasferisce con le sue due figlie in Marocco. Qui si innamorerà di Bilal, ma dopo essersi adattata alla cultura del luogo, dovrà fare ritorno a Londra.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema