Identità segreta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Identità segreta è una espressione usata nella narrativa quando un personaggio conduce due o più esistenze separate. Ha quindi un'identità "vera", con la famiglia, il lavoro e simili, ed una seconda identità che può essere nota a nessuno o pochi; in alcuni casi può essere ignota anche a lui.

Alcuni esempi possono le spie come nei film True Lies o Mission: Impossible, i supereroi dei fumetti, o nell'ultimo caso persone la cui identità segreta appartiene almeno in parte ad un'altra personalità, come il Dr. Jekyll e Mr. Hyde o nella serie TVMy Own Worst Enemy.

L'uso di un'identità segreta ha di solito le seguenti motivazioni:

  • permette al personaggio di vivere una "vita normale";
  • protegge da possibili minacce, ritorsioni o vendette il personaggio e le persone a lui care.

Nella narrativa o nei fumetti i personaggi sono soliti indossare maschere o costumi, per proteggere la loro vera identità. L'uso dell'identità segreta risale all'inizio del XX secolo con i personaggi come La primula rossa, Il ranger solitario e Zorro. Successivamente nei fumetti, con l'avvento dei supereroi, l'uso dell'identità segreta è diventato sempre più comune.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura