Idazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Idazio (latino: Hydatius; Limica, 400 circa – 469 circa) fu vescovo di Aquae Flaviae, nella provincia romana di Gallaecia, e fu autore di una cronaca dei suoi tempi che è la migliore fonte per la storia della Hispania dell'epoca.

Nato a Limica, in Galizia, da bambino, durante un viaggio a Gerusalemme, conobbe Girolamo; nel 417 divenne un religioso, mentre nel 427 fu consacrato vescovo di Aquae Flaviae, la moderna Chaves in Portogallo. Nel 431 fece parte della delegazione che si recò in Gallia da Flavio Ezio per chiedergli aiuto contro gli Svevi. Scrisse una Cronaca, storia degli eventi tra il 379 e il 468, di cui fu testimone diretto dal 427. In appendice ai manoscritti della Cronaca sono dei Fasti Consulares di dubbia paternità.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 267516275 LCCN: n91062100