Ictíneo II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ictineo II
Una replica dell'Ictineo II nel porto di Barcellona
Una replica dell'Ictineo II nel porto di Barcellona
Descrizione generale
Flag of Spain.svg
Tipo Sommergibile

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

Il sottomarino Ictíneo II, progettato e costruito nel 1856 da Narciso Monturiol I Estarriol (1819-1885), socialista ed utopista spagnolo, fu uno dei precursori dei sottomarini. Costruito a Barcellona, in legno e con calafataggio in pece, fu varato il 28 giugno e 23 settembre riuscì a rimanere sommerso per più di 2 ore; l'obiettivo era quello di costruire un battello per scopi scientifici ed esplorativi, ma non convinse i potenziali acquirenti e venne infine rottamato[1]. A differenza del suo predecessore Ictineo I, propulso dall'uomo, questo aveva un motore a vapore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://my.fit.edu - History of submarines, URL consultato il 22 aprile 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina