Ice (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ice
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Tora Olafsdotter
Autori
Editore DC Comics
1ª app. aprile 1988
1ª app. in Justice League International n.12
Sesso Femmina
Etnia norvegese
Luogo di nascita Norvegia
Abilità
  • Criocinesi
  • Volo
  • Eccellente nel combattimento corpo a corpo

Ice, il cui vero nome è Tora Olafsdotter, è una supereroina della DC Comics creata da Keith Giffen e J. M. DeMatteis (testi) e da Kevin Maguire (disegni). La sua prima apparizione è in Justice League International n. 12 (aprile 1988).

In italiano il suo nome è stato tradotto anche come "Ghiaccio".[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Tora Olafsdotter è la figlia del re della Gente dei Ghiacci, una magica e leggendaria popolazione scandinava. Rod Schoendienst, uno scienziato norvegese, venne ingaggiato dal suo governo per rintracciare degli individui dai poteri paranormali che avrebbe permesso loro di avere un rappresentante del gruppo internazionale di pace noto come Global Guardians. Spintà dalla voglia di vedere il mondo al di fuori del suo reame magico, Tora accettò l'offerta di Rod e, con il nome in codice di Ice Maiden, si unì ai Guardians.

Lì conobbe Beatriz DaCosta, un'esuberante brasiliana dalla personalità esattamente opposta alla sua, che la convinse a seguirla a New York per unirsi alla Justice League International.

Dapprima respinte, le due ragazze mostrarono il loro valore durante una missione in cui la League si trovò a corto di personale. Tora, ora nota col solo nome di Ice, divenne un fiero membro della squadra e un'abile combattente, doti in totale contrasto con la sua vera personalità, quella di una pudica e ingenua ragazza. Nonostante gli sforzi di Beatriz, Tora non riuscì a scrollarsi di dosso la sua innata ingenuità, ed è sempre molto scossa nello scoprire le differenze tra il mondo reale e il reame incantato in cui crebbe.

Nella League Tora conobbe il suo primo fidanzato, Guy Gardner: quando i due si conobbero Guy, al seguito di un k.o. inflittogli da Batman, presentò una personalità dolce, timida e affettuosa; i due rimasero comunque insieme anche quando Guy "riacquistò" la sua vera personalità di insopportabile testa calda.

Tora assistette al massacro della Lega e all'omicidio di Superman per mano di Doomsday.

Tora fu in seguito uccisa dal criminale noto come Overmaster.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Come suggerisce il suo nome, Ice può emettere ghiaccio e neve , tanto da bloccare i nemici o creare piattaforme o muri. I suoi poteri sono stati aumentati di molto consentendogli di creare grandi quantita di neve, grandi costrutti di ghiacchio e creare enormi bufere di neve ad area.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi Amalgam Comics.

Nell'universo AmalgamIce è stata fusa con il personaggio Marvel Comics Uomo Ghiaccio dando vita alla super eroina Iceberg, membro del team di "metamutanti" JLX.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ ad esempio negli albi RW Edizioni
DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics