Iain Dowie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Iain Dowie
Dati biografici
Nazionalità Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1985 Flag of None.svg Cheshunt 34 (2)
1985-1987 St. Albans City St. Albans City  ? (?)
1987-1988 Hendon Hendon  ? (?)
1988-1991 Luton Town Luton Town 66 (15)
1989 Fulham Fulham 5 (1)
1991 West Ham West Ham 12 (4)
1991-1995 Southampton Southampton 122 (30)
1995 Crystal Palace Crystal Palace 19 (6)
1995-1998 West Ham West Ham 69 (9)
1998-2001 QPR QPR 31 (2)
Nazionale
1990-2000 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 59 (12)
Carriera da allenatore
1998 QPR QPR
2002-2003 Oldham Athletic Oldham Athletic
2003-2006 Crystal Palace Crystal Palace
2006 Charlton Charlton
2007-2008 Coventry City Coventry City
2008 QPR QPR
2010 Hull City Hull City
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 gennaio 2011

Iain Dowie (Hatfield, 9 gennaio 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore nordirlandese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

A 16 anni Dowie non superò il provino per il Southampton e quindi decise di proseguire con gli studi: concluso il percorso universitario con una laurea in ingegneria, cominciò poi a lavorare per la società British Aerospace.[senza fonte] Al contempo Dowie non abbandonò il calcio, continuando a giocare per la squadra amatoriale del Cheshunt. Lasciò poi il Cheshunt per accasarsi al St. Albans City F.C. e in seguito all'Hendon F.C. Qui Dowie venne notato dal Luton Town F.C. che lo mise sotto contratto per la stagione 1988-1989. Dopo un breve prestito al Fulham, nella stagione 1989-90 tornò al Luton Town in First Division segnando 8 reti in 29 partite.

Nel 1991, Dowie accettò di andare nella squadra di Second Division del West Ham United. Con 4 goal nelle ultime 12 gare, Dowie diede un contributo fondamentale alla promozione nella categoria superiore degli Hammers, ma l'anno successivo il ritorno da un infortunio del bomber Trevor Morley relegò Dowie in panchina.[senza fonte] Dowie passò allora al Southampton, squadra in cui giocò insieme a giovani promesse quali Alan Shearer e Matthew Le Tissier. Qui, alla sua prima stagione, realizzò 9 goal in 30 incontri, che permisero al club di assicurarsi un posto nella neonata FA Premier League. Le sue buone prestazioni proseguirono fino al 1995, quando l'allenatore Alan Ball decise di ringiovanire la rosa e cedette il cartellino di Dowie al Crystal Palace per 400.000 sterline.

La stagione al Palace fu caratterizzata dalla sconfitta in semifinale di FA Cup contro il Manchester United e dalla retrocessione.

Nelle tre stagioni successive Dowie tornò a giocare per il West Ham, ma la sua scarsa vena realizzativa lo mise al centro di molte contestazioni da parte dei tifosi. Dowie passò allora al Queens Park Rangers, dove concluse la sua carriera giocando come difensore e allenatore-giocatore della squadra riserve.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nonostante Dowie sia nato in Inghilterra, le origini nordirlandesi del padre gli permisero di indossare la maglia dell'Irlanda del Nord, con cui Dowie ha realizzato 12 reti in 59 incontri internazionali.[1]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 2002, dopo essersi ritirato dall'attività agonistica, Dowie venne ingaggiato come vice-allenatore dell'Oldham Athletic, che all'epoca militava in Second Division. In seguito alle dimissioni dell'allenatore Mick Wadsworth, Dowie divenne allenatore del club. L'Oldham però non versava in buone condizioni economiche e dopo alcuni mesi senza ricevere lo stipendio, Dowie decise di abbandonare la squadra.

Il 21 dicembre 2003, Dowie prese l'incarico di manager del Crystal Palace, che occupava la diciannovesima posizione in Division One. Sotto la nuova guida il Palace vinse 17 delle successive 23 gare, sufficienti per entrare nei playoff: qui la squadra di Dowie eliminò il Sunderland e il West Ham, guadagnandosi la promozione in Premier League. La permanenza nella massima divisione inglese durò appena un anno, ma Dowie restò alla guida del club anche nella stagione successiva (2004-2005), sfiorando nuovamente la promozione in Premier League.

Il 22 maggio 2006 la dirigenza del Charlton Athletic, all'epoca in Premier League, annunciò l'ingaggio di Dowie come nuovo allenatore. La pessima partenza in campionato, con un Charlton incapace di uscire dalla zona retrocessione nonostante i molti soldi spesi in campagna acquisti, spinse i dirigenti a silurare Dowie dopo appena 15 giornate.

Il 19 febbraio 2007, Dowie firmò un contratto con il club di Championship del Coventry City. Nonostante il buon avvio, la squadra concluse il campionato al diciassettesimo posto e Dowie perse il suo incarico.

Il 14 maggio 2008, il Queens Park Rangers offrì a Dowie il posto di allenatore, lasciato vacante dal dimissionario Luigi De Canio. Tuttavia il 24 ottobre dello stesso anno Dowie venne licenziato, con il QPR che occupava il nono posto in classifica.

Il 1º aprile 2009, il Newcastle United affidò ad Alan Shearer la guida della squadra fino a fine stagione: Shearer chiamò Dowie a lavorare nel suo staff.

Il 17 marzo 2010, Dowie venne nominato allenatore ad interim dell'Hull City, club di Premier League: il suo compito era quello di salvare la squadra dalla retrocessione, risultato che però non riuscì ad ottenere.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-3-1990 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
18-5-1990 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
12-9-1990 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Euro 1992 - Ammonizione al 68’ 68’
12-9-1990 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Danimarca Danimarca Qual. Euro 1992 -
14-11-1990 Vienna Austria Austria 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1992 - Ingresso al 62’ 62’
27-3-1991 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 4 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1992 -
1-5-1991 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 1992 - Uscita al 83’ 83’
11-9-1991 Landskrona Fær Øer Fær Øer 0 – 5 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1992 -
16-10-1991 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 1 Austria Austria Qual. Euro 1992 1
13-11-1991 Odense Danimarca Danimarca 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1992 - Ingresso al 66’ 66’
9-2-1992 Glasgow Scozia Scozia 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
28-4-1992 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 2 Lituania Lituania Qual. Mondiali 1994 - Uscita al 80’ 80’
9-9-1992 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 3 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 1994 -
17-2-1993 Tirana Albania Albania 1 – 2 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 - Uscita al 73’ 73’
31-3-1993 Dublino Irlanda Irlanda 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 -
28-4-1993 Siviglia Spagna Spagna 3 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 -
25-5-1993 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 1
2-6-1993 Riga Lettonia Lettonia 1 – 2 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 -
8-9-1993 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 1994 -
13-10-1993 Copenhagen Danimarca Danimarca 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1994 -
17-11-1993 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 1994 - Ingresso al 71’ 71’
23-3-1994 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 0 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
20-4-1994 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 4 – 1 Liechtenstein Liechtenstein Qual. Euro 1996 1 Uscita al 78’ 78’
4-6-1994 Miami Colombia Colombia 2 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 46’ 46’
12-6-1994 Boston Messico Messico 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
12-10-1994 Vienna Austria Austria 1 – 2 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 - Uscita al 74’ 74’
16-11-1994 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 4 Irlanda Irlanda Qual. Euro 1996 -
29-3-1995 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 1
26-4-1995 Riga Lettonia Lettonia 0 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 1 Uscita al 81’ 81’
22-5-1995 Edmonton Canada Canada 2 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 77’ 77’
25-5-1995 Edmonton Cile Cile 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole 1 Uscita al 79’ 79’
7-6-1995 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 2 Irlanda Irlanda Qual. Euro 1996 1 Ammonizione al 67’ 67’
3-9-1995 Porto Portogallo Portogallo 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1996 - Ammonizione al 34’ 34’ Uscita al 77’ 77’
15-11-1995 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 5 – 3 Austria Austria Qual. Euro 1996 1 Uscita al 80’ 80’
27-3-1996 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole - Red card.svg 86’
29-5-1996 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Germania Germania Amichevole -
31-8-1996 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 1998 -
5-10-1996 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Armenia Armenia Qual. Mondiali 1998 - Ammonizione al 21’ 21’
9-11-1996 Norimberga Germania Germania 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 - Uscita al 76’ 76’
14-12-1996 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 1998 2 Uscita al 90’ 90’
29-3-1997 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 1998 -
2-4-1997 Kiev Ucraina Ucraina 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 1
30-4-1997 Erevan Armenia Armenia 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 -
21-5-1997 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 60’ 60’
10-9-1997 Zurigo Albania Albania 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 -
11-10-1997 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 -
25-3-1998 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole -
22-4-1998 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
3-6-1998 Santander Spagna Spagna 4 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 60’ 60’
5-9-1998 Istanbul Turchia Turchia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2000 -
10-10-1998 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 0 Finlandia Finlandia Qual. Euro 2000 - Uscita al 79’ 79’
18-11-1998 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 2 Moldavia Moldavia Qual. Euro 2000 1
27-3-1999 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2000 -
31-3-1999 Chișinău Moldavia Moldavia 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2000 - Ammonizione al 22’ 22’
29-5-1999 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Canada Canada Amichevole - Uscita al 73’ 73’
3-6-1999 Dublino Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-8-1999 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Francia Francia Amichevole - Uscita al 55’ 55’
4-9-1999 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Turchia Turchia Qual. Euro 2000 - Uscita al 77’ 77’
8-9-1999 Dortmund Germania Germania 4 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2000 - Uscita al 46’ 46’
Totale Presenze 59 Reti 12

Statistiche come allenatore[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 9 maggio 2010.

Periodo Squadra Andamento
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % vittorie
set.-ott. 1998 Inghilterra Queens Park Rangers 2 1 0 1 50,00
31-5-2002 / 19-12-2003 Inghilterra Oldham Athletic 82 31 28 23 37,80
22-12-2003 / 22-5-2006 Inghilterra Crystal Palace 123 50 29 44 40,65
30-5-2006 / 13-11-2006 Inghilterra Charlton Athletic 15 4 3 8 26,67
19-2-2007 / 11-2-2008 Inghilterra Coventry City 49 20 8 21 40,82
14-5-2008 / 24-12-2008 Inghilterra Queens Park Rangers 15 8 3 4 53,33
mar.-mag. 2010 Inghilterra Hull City 9 1 3 5 11,11
Totale carriera 295 115 74 106 38,98

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Iain Dowie international career profile in Northern Ireland Football Greats. URL consultato il 17 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]