I tre lupetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da I tre porcellini e i tre lupetti)
I tre lupetti
Titolo originale Three Little Wolves
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1936
Durata 9 min
Colore Technicolor
Audio sonoro
Genere animazione
Regia Dave Hand
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Pictures
Distribuzione (Italia) United Artists
Animatori Norman Ferguson e Fred Moore
Musiche Frank Churchill
Doppiatori originali

I tre lupetti (Three Little Wolves), anche conosciuto come I tre porcellini e i tre lupetti, è un cartone animato del 1936 appartenente alla serie Sinfonie allegre di Walt Disney. È il terzo film con protagonisti i tre porcellini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jimmy sta ultimando una speciale macchina "anti-lupo" per proteggere lui e i suoi fratellini dai continui attacchi di Ezechiele Lupo, ma viene spesso disturbato dagli altri due che continuano a suonare un corno d'emergenza per farlo accorrere in loro aiuto.

Il Lupo, intanto, ha preparato con i suoi tre figli un piano per acchiappare i porcellini: si traveste da pastorella e, piangendo, dice loro che le sue pecorelle (i lupetti travestiti) sono sparite. Tommy e Timmy si offrono di ritrovarle, ma queste le attirano nella tana del lupo. I porcellini suonano il corno cercando di chiamare il fratellino, ma lui li ignora credendo si tratti di un ennesimo scherzo.

Mentre il Lupo e i lupetti si apprestano a cucinare i porcellini, questi hanno un'idea e sfidano i lupetti a suonare il corno più forte che possono; quando questi non ci riescono, il Lupo lo prende e soffia talmente forte che, a molti metri di distanza, Jimmy viene scaraventato per aria. Capisce che stavolta si tratta davvero del Lupo e corre in aiuto dei fratellini, portandosi dietro la nuova macchina anti-lupo. Travestitosi da ortolano, riesce ad attirare il Lupo nella macchina, che prende a dargli calci e sberle e lo sbatte via lontano.

Liberati gli altri due, i tre porcellini marciano vittoriosi suonando la canzoncina "Chi ha paura del Lupo Cattivo".

Commento[modifica | modifica wikitesto]

Tre anni dopo l'uscita del primo cartone animato e due dopo il secondo, questo episodio, pur presentando ancora i tratti comuni degli altri due episodi (i due porcellini che infrangono la raccomandazione del terzo, il Lupo che si traveste, la cacciata del lupo) presenta diversi punti di rottura.

Innanzitutto, la storia è molto più complessa e moderna, meno fiabesca e più "adulta" dei precedenti (e i tre lupetti sono una novità di rilievo in questo caso); lo stile di disegno è inoltre più definito e realistico degli altri.

È importante notare che nella versione originale la pastorella da cui si traveste il Lupo è Little Bo Peep, protagonista di una famosa filastrocca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]