I sette calici dell'eresia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I sette calici dell'eresia
Titolo originale Revelation
Autore C. J. Sansom
1ª ed. originale 2008
Genere Romanzo
Sottogenere Storico, thriller
Lingua originale inglese
Ambientazione Londra, 1543
Protagonisti Matthew Shardlake

I sette calici dell'eresia è un romanzo di C. J. Sansom ambientato nel XVI secolo, pubblicato in Italia nel 2008 dalla casa editrice Sperling & Kupfer.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La vicenda si svolge nell'arco di 4 settimane, fra marzo ed aprile 1543, con un breve epilogo nel mese di luglio.

A Londra, sotto il regno di Enrico VIII, tra la popolazione serpeggiano superstizioni e dicerie inquietanti e dal Tamigi affiorano carcasse di pesci giganteschi.

In varie parti del regno una serie di raccapriccianti omicidi, portati a termine secondo un rituale ben preciso, sconvolgono un paese già dilaniato dalle dispute religiose e dai processi per eresia e stregoneria.

Una delle vittime è un amico di Mastro Shardlake e così, nonostante i propositi di non immischiarsi più in vicende politiche, spetta ancora una volta a lui, ed al suo fidato collaboratore Barak, venire a capo di questa complessa vicenda, dove le oscure profezie dell'Apocalisse sembrano cupamente avverarsi e dove la possessione diabolica sembra essere realtà.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Matthew Shardlake: avvocato superiore presso la Corte delle Suppliche;
Roger Elliard: avvocato amico di Shardlake;
Dorothy Elliard: moglie di Roger ed amica di Shardlake;
Jack Barak: assistente di Shardlake;
Tamasin: moglie di Jack Barak;
Daniel e Minnie Kite: genitori di Adam Kite;
Adam Kite: ragazzo rinchiuso nel manicomio di Bedlam;
Guy Malton: medico ex monaco, amico di Shardlake;
Piers Hubberdyne: apprendista di Malton;
Gregory Harsnet: coroner aggiunto del re;
Thomas Cranmer: arcivescovo di Canterbury;
Edward Seymour, conte di Hertford: uomo di corte;
Thomas Seymour: fratello di Edward;
Catherine Parr: vedova di Lord Latimer.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura