I regni di Darkover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I regni di Darkover
Titolo originale Thendara House
Autore Marion Zimmer Bradley
1ª ed. originale 1983
1ª ed. italiana 1990
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese
Serie Ciclo di Darkover
Preceduto da La torre proibita
Seguito da La città della magia

I regni di Darkover (Thendara House, 1983) è un romanzo ambientato sul pianeta Darkover, a metà fra la fantascienza e il fantasy, scritto da Marion Zimmer Bradley e pubblicato per la prima volta in Italia nel 1990.

È uno dei romanzi del Ciclo di Darkover.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo il nuovo contatto con i terrestri, inizia su Darkover un complicato reinserimento di quella società feudale in una più complessa realtà galattica e Federale. Le prime ad accettare questa nuova realtà sono proprio le Libere Amazzoni di Darkover, che si ignegnano assieme ai terrestri per rendere Darkover un mondo più vivibile per tutti.

Nasce così un rapporto speciale fra Magda Lorne, figlia di due dei riscopritori di Darkover e l'Amazzone Jaelle n'ha Melora. Due donne intraprendenti e forti, che si troveranno invischiate negli importanti eventi che stanno rapidamente mutando il loro mondo, come il Circolo Rinnegato della Torre Proibita (vedi anche: La torre proibita e L'esiliato di Darkover).

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo fu finalista come miglior romanzo dell'anno al Prometheus Award nel 1984.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dal sito ufficiale del Premio Prometheus, Url consultato il 8.3.2014

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza