I ragazzi del paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I ragazzi del paradiso
Titolo originale بچه‌های آسمان (Bacheha-Ye aseman)
Paese di produzione Iran
Anno 1997
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Majid Majidi
Soggetto Majid Majidi
Sceneggiatura Majid Majidi
Fotografia Parviz Malekzaade
Montaggio Hassan Hassandoost
Musiche Keivan Jahanshahi
Interpreti e personaggi
Premi

I bambini del cielo (anche conosciuto come I ragazzi del paradiso) (persiano: بچه‌های آسمان, Bacheha-ye Aseman) è un film di Majid Majidi del 1997. Fu nominato all'Oscar al miglior film straniero nel 1998.

È il sesto lungometraggio del regista iraniano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Teheran. Il piccolo Ali (Hashemian) smarrisce l'unico paio di scarpe della sorellina Zahra (Seddiqi). Per tenere nascosto il fatto al padre (Naji), disoccupato, comunicano tra loro mentre fanno i compiti e si dividono l'unico paio di scarpe buone che hanno. Una corsa campestre a premi può aiutare però il piccolo Ali.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato a Teheran. Le riprese nella città sono state il più possibile nascoste per cercare di catturare più realisticamente gli aspetti della vita di tutti i giorni. I costi di produzione si sono aggirati intorno ai 180.000 dollari.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema