I miserabili (film 1998)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I miserabili
I misеrabili (film 1998).png
Jean Valjean (Liam Neeson) e Javert (Geoffrey Rush)
Titolo originale Les misérables
Lingua originale inglese
Paese di produzione Gran Bretagna, Germania, USA
Anno 1998
Durata 134 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, romantico
Regia Bille August
Soggetto Victor Hugo
Sceneggiatura Rafael Yglesias
Fotografia Jörgen Persson
Montaggio Janus Billeskov Jansen
Musiche Basil Poledouris
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I miserabili (Les misérables) è un film del 1998, diretto da Bille August e tratto dall'omonimo romanzo di Victor Hugo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jean Valjean termina il periodo di condanna ai lavori forzati, e viaggia verso Digione fermandosi a Digne, dove decide di ricambiare l'accoglienza del vescovo Myriel con maltrattamenti e furto della sua argenteria. Le guardie lo bloccano decise ad arrestarlo per l'ennesimo crimine, ma il vescovo lo scagiona dalle accuse. Colpito da questo atteggiamento, Jean Valjean decide di cambiare strada e seguire la via della rettitudine.

Alcuni anni dopo è diventato il sindaco di una piccola cittadina ed è il proprietario della maggior fabbrica. Nello stesso paese arriva un nuovo ispettore di polizia: l'ispettore Javert. Costui è una ex guardia carceraria e riconosce il vecchio gaelotto Valjean, per cui inizia a perseguitarlo per riportarlo in prigione. Nel frattempo Valjean decide di prendersi cura di Cosette, la figlia di una prostituta, morta per colpa dello stesso ispettore. Dopo aver venduto la fabbrica a suoi operai, insieme a Cosette fugge a Parigi e si rifugia in un convento.

Dopo diversi anni, finalmente, decide di uscire dal convento, soprattutto per la richiesta di Cosette. Cosette si innamora di Marius, un giovane repubblicano che lotta contro la monarchia. Marius viene ferito, e Jean lo salva dopo la fallita rivoluzione, nella quale aveva risparmiato la vita al prefetto Javert, che non aveva mai smesso di dargli la caccia. Alla fine proprio quest'ultimo, che aveva arrestato Jean, si pente, lo libera e si suicida annegando nella Senna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalle società Mandalay Entertainment e TriStar Pictures, il film venne girato in California, nella Repubblica Ceca (la casa di Valjean e Cosette si trova a Praga ed era già stata utilizzata come casa di Mozart nel film Amadeus) e a Parigi, Francia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato un totale di 14.096.321 dollari negli USA di cui 5.011.840 nella prima settimana di programmazione.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Info sulle date di uscita
  2. ^ I miserabili in Box Office Mojo. URL consultato il 23 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema