I maledetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I maledetti
Titolo originale Les Maudits
Paese di produzione Francia
Anno 1947
Durata 105 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia René Clément
Soggetto Victor Alexandrov e Jacques Companéez
Sceneggiatura René Clément, Henri Jeanson e Jacques Rémy
Produttore Speva Films
Distribuzione (Italia) ENIC
Fotografia Henri Alekan
Montaggio Roger Dwyre
Musiche Yves Baudrier
Scenografia Paul Bertrand
Interpreti e personaggi
Premi

I maledetti (Les Maudits) è un film del 1947 diretto da René Clément, vincitore del Grand Prix du Festival International du Film come miglior film d'avventura o poliziesco al 2º Festival di Cannes.[1]


Trama[modifica | modifica sorgente]

Alcuni nazisti e dei collaborazionisti di vari paesi, in vista della disfatta di Hitler, organizzano una fuga in sud America con un sottomarino. Durante una sosta vicino alle coste francesi rapiscono un dottore. La lunga traversata fa crescere la tensione tra i viaggiatori.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Awards 1947, festival-cannes.fr. URL consultato il 25-1-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema