I Just Can't Stop Loving You

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Just Can't Stop Loving You
Artista Michael Jackson
Featuring Siedah Garrett
Tipo album Singolo
Pubblicazione 20 luglio 1987
Durata 4 min : 12 s
(7" Edit)
4 min : 25 s
(album version)
Album di provenienza Bad
Genere Pop
Ballata
Etichetta Epic Records
Produttore Quincy Jones
Registrazione 1987
Michael Jackson - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1987)

I Just Can't Stop Loving You è il primo singolo di Michael Jackson estratto dall'album Bad, e cantato dallo stesso Jackson in duetto con Siedah Garrett.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Scritta e composta da Jackson, la canzone doveva essere cantata da lui e da una donna tra Barbra Streisand, Whitney Houston, Aretha Franklin e Agnetha Fältskog, le quali rifiutarono. Quincy Jones "ingaggiò" allora Garrett che scrisse "Man in the Mirror" insieme a Ballard i quali avrebbero scritto la canzone in una sola notte.

A causa di un errore di battitura ripetuto in alcune raccolte in cui il brano è contenuto, si crede erroneamente che la canzone venne registrata nel 1982 (quindi durante le session di registrazione per Thriller), ma in realtà il brano è stato scritto, registrato e pubblicato nel 1987, come riportato nel libretto allegato all'album Bad.

La versione contenuta unicamente nella prima stampa dell'album Bad, è introdotta da un parlato di Michael dalla durata di 25 secondi circa. In tutte le ri-edizioni dell'album, così come in tutte le raccolte in cui la canzone è inclusa, la versione album è stata sostituita con la versione 7" del brano, senza le frasi recitate da Michael e più corta di 13 secondi.

Tracce del singolo[modifica | modifica sorgente]

7" vinile
Edizione originale
  1. I Just Can't Stop Loving You – 4:12 (Michael Jackson)
  2. Baby Be Mine – 4:12 (Rod Temperton)
"Todo Mi Amor Eres Tu"
edizione speciale limitata per il mercato Iberico
  1. Todo Mi Amor Eres Tu – 4:06 (Michael Jackson)
  2. I Just Can't Stop Loving You – 4:12 (Michael Jackson)

Versioni del brano[modifica | modifica sorgente]

  1. I Just Can't Stop Loving You (Album Version) – 4:25
  2. I Just Can't Stop Loving You (7" Edit) - 4:12
    senza introduzione parlata e con l'intro più corto. Dal 1988 in tutte le ristampe dell'album a cura della Sony Music ha sostituito la versione album
  3. I Just Can't Stop Loving You (Demo Version)
  4. Todo Mi Amor Eres Tu (Versione Spagnola apparsa nella Special Edition del 2001 dell'album Bad e in Bad 25) – 4:06
  5. Je Ne Veux Pas La Fin De Nous (Versione Francese apparsa in Bad 25) – 4:06

Esecuzione Live[modifica | modifica sorgente]

I Just Can't Stop Loving You venne eseguita dal vivo in tutto il Bad World Tour (1987-1989) in duetto con l'allora corista (ed in seguito cantante solista) Sheryl Crow, in tutto il Dangerous World Tour (1992-1993) in duetto con Siedah Garrett e solo nel primo spettacolo dell'HIStory World Tour (il "Royal Concert" nel sultanato del Brunei) in duetto con Marva Hicks. Più recentemente il brano venne eseguito nelle prove per il This Is It Tour (mai realizzato) in duetto con la corista Judith Hill.

Posizioni nelle classifiche[modifica | modifica sorgente]

I Just Can't Stop Loving You fu pubblicato prima dell'album di appartenenza. Il singolo raggiunse la prima posizione in molti paesi tra cui Stati Uniti e Regno Unito, divenne il singolo di maggior successo del 1987.

Classifica (1987) Peosizione
massima
Australia 10
Austria 5
Belgio 1
Canada 2
Danimarca 1
Olanda 1
Europa 1
Francia 12
Germania 2
Irlanda 1
Giappone (Internazionale) 3
Nuova Zelanda 3
Norvegia 1
Spagna 1
Svezia 4
Svizzera 2
Regno Unito 1
Stati Uniti 1
Stati Uniti (Adult) 1
Stati Uniti (R&B) 1
Stati Uniti (Latin Pop)[1] 11

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Billboard http://www.billboard.com/#/song/michael-jackson/todo-mi-amor-eres-tu/3620586