I Hate Myself

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Hate Myself
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Emo
Indie rock
Post-hardcore
Post-punk
Periodo di attività 1996-1997
2003-2005
Etichetta No Idea
Gruppo attuale Jim Marburger
Jon Marburger
Steve Jin
Gruppi precedenti Treavor, Cook
Gruppi e artisti correlati Die Hoffnung

Gli I Hate Myself sono stati una band emocore fondata da Jon e Jim Marrburger a Gainesville, in Florida, durante il 1996.[1][2]

Storia della band e influenze[modifica | modifica sorgente]

Gli I Hate myself sono una band che ha la particolarità di non aver mai dato nessun titolo ad un loro album, né a molte delle loro canzoni: per esempio nel primo album l'unica canzone con un titolo verrà scoperta più avanti in una compilation, e verrà chiamata Less Than Nothing. Alcuni lavori della band al contrario contengono canzoni con titoli estremamente lunghi (esempio: Fred Mertz Was Most Likely A Bad Poet And A Pervert) rispetto agli standard musicali che sembrerebbero atte a descrivere una situazione che il cantante, Jim Marburger, dovrebbe elaborare nella canzone stessa. Ma poiché spesso questo non succede è piuttosto comune lo stereotipo secondo cui le band emo/screamo utilizzino titoli senza alcun senso nel contesto della canzone. La parte strumentale delle canzoni è spesso molto minimale e presenta una sorta di autocommiserazione della band. Nella novella Eeeee Eee Eeee Di Tao Lin, il protagonista guida in Florida ascoltando gli I Hate Myself. Alcune frasi della canzone del gruppo Kind of a Long Way Down sono state citate nel testo

Membri[modifica | modifica sorgente]

  • Jim Marburger - chitarra, voce
  • Jon Marburger - batteria
  • Steve Jin - basso

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • 4 Songs LP (No Idea Records, 1997)
  • 10 Songs LP (No Idea Records, 1997)
  • Split LP con Twelve Hour Turn (No Idea Records, 1998)
  • Split 7" con Strikeforce Diablo (Fragil Records, 1998)
  • 2 Songs 7" (No Idea Records, 2000)
  • 10 Songs CD collection, con pezzi da Ten Songs e 7" (No Idea Records, 2000)
  • 3 Songs LP (No Idea Records, 2005)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I Hate Myself, last.fm. URL consultato il 27 luglio 2008.
  2. ^ I Hate Myself, punknews.org. URL consultato il 27 luglio 2008.