I Fuggiaschi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Fuggiaschi (The Fugitives in lingua inglese) è stato un movimento letterario di poeti e letterati che si riunivano alla Vanderbilt University a Nashville, Tennessee negli anni venti. Il movimento prese il nome da The Fugitive (Il Fuggiasco) un piccolo mensile letterario pubblicato a Nashville tra il 1922 e il 1925 nel quale apparvero i loro lavori. Anche se la pubblicazione ebbe vita breve, The Fugitive è ritenuta una delle riviste più influenti nella storia della letteratura americana. I Fuggiaschi fecero della Vanderbilt una fucina del New Criticism, la corrente dominante dell'analisi testuale in lingua inglese durante la prima la metà del XX secolo. Indipendentemente da ciò, il gruppo sarebbe straordinario per il numero dei suoi membri i cui lavori hanno raggiunto un posto stabile nelle storie letterarie.

Il movimento dei Fuggiaschi si sovrappone parzialmente con quello degli Agrarians, un movimento sorto successivamente e anch'esso associato alla Vanderbilt University.

I Fuggiaschi presero posizione a favore dei valori culturali del "Vecchio Sud", favorendo opere ispirate alla storia degli stati meridionali degli Stati Uniti.

Fra i più noti Fuggiaschi debbono essere citati John Crowe Ransom, Allen Tate, Merrill Moore, Donald Davidson, Randall Jarrell e Robert Penn Warren.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]