ISO 39001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo standard ISO 39001 Road Traffic Safety Management Systems identifica uno standard di gestione per la riduzione del rischio stradale di una qualsiasi organizzazione. Lo standard può essere utilizzato per la certificazione, per una auto-dichiarazione oppure semplicemente come linea guida per stabilire, attuare e migliorare un sistema di gestione dedicato alla sicurezza stradale. La norma ISO 39001, pubblicata nel 2012, si ispira esplicitamente al modello PDCA (Plan-Do-Check-Act), detto anche Ciclo di Deming dal nome del suo ideatore William Edwards Deming.

Certificazione[modifica | modifica sorgente]

Lo standard ISO 39001 (non ancora tradotto in italiano) è certificabile, ovvero è possibile ottenere, da un organismo di certificazione accreditato che operi entro determinate regole, attestazioni di conformità ai requisiti in esso contenuti. Certificarsi secondo la norma ISO 39001 non è obbligatorio, ma è frutto della scelta volontaria dell'azienda/organizzazione che decide di stabilire/attuare/mantenere attivo/migliorare un proprio sistema di gestione per la riduzione del rischio stradale. È inoltre importante notare come la certificazione ISO 39001 non attesti una particolare prestazione in termini di sicurezza stradale, ma piuttosto stia a dimostrare che l'organizzazione certificata ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti sul rischio stradale derivanti dalle proprie attività, e ne ricerchi sistematicamente il miglioramento. La ISO 39001 non è una certificazione di prodotto.

Requisiti di un sistema di gestione per la sicurezza stradale[modifica | modifica sorgente]

I requisiti previsti nella norma sono del tutto generali, applicabili a qualsiasi tipo di organizzazione e schematizzabili secondo il modello del miglioramento continuo definito dall Ciclo di Deming Plan-Do-Check-Act, ovvero «Pianificare-Attuare-Verificare-Agire».

Integrazione delle norme[modifica | modifica sorgente]

Riguardo agli aspetti formali, la ISO 39001 ha la stessa struttura di tutte le norme ISO riferite a sistemi quali ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001. Tutte queste norme, in ottica di integrazione, ovvero di fusione reciproca, sono costruite per essere «copie conformi», ovvero hanno la numerazione dei capitoli e dei temi tale da essere confrontabile ed equivalente tra loro. Al termine di tutte le norme ISO sono presenti sempre tabelle di corrispondenza riferite alle norme al momento in essere.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]