IRL 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
IRL 2010
Edizione n. 15 del Indy Racing League
Dati generali
Inizio 14 marzo
Termine 2 ottobre
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 2010 della Izod IndyCar Series è stata la quindicesima nella storia della IndyCar Series. È stata la prima di sei stagioni che ha visto come title sponsor il marchio di abbigliamento Izod, come prevedeva l'accordo annunciato il 5 novembre 2009[1]. Il calendario prevedeva una nuova gara di apertura in Brasile su un circuito cittadino nella città di San Paolo, e il nuovo Alabama Grand Prix al Barber Motorsports Park. Rispetto al calendario 2009 non erano presenti gli ovali di Richmond e Milwaukee, con quest'ultimo che potrebbe tornare nel 2011 se saranno risolti i problemi finanziari dello storico ovale del Wisconsin.

Novità per la stagione 2010[modifica | modifica sorgente]

Organizzazione[modifica | modifica sorgente]

  • Il 5 novembre 2009 la IndyCar Series ha annunciato l'accordo con il marchio di abbigliamento Izod come title sponsor della serie per un periodo di sei anni a 10 milioni di dollari l'anno[1]. L'accordo prevedeva, oltre ad una strategia di marketing per pubblicizzare la IndyCar Series, anche un supporto finanziario a tutte le squadre che affronteranno il campionato a tempo pieno[1].
  • La gara di apertura era in programma in Brasile, si è disputata su un circuito cittadino nella città di San Paolo[2], ricavato nei pressi del Sambodromo[3]. Prima che la scelta cadesse sul circuito del Sambodromo erano state vagliate diverse alternative: i circuiti permanenti di Ribeirão Preto e Brasilia, il circuito cittadino di Salvador Bahia o un nuovo circuito cittadino sulle strade di Rio de Janeiro. Per la IndyCar Series si è trattata della prima gara in Brasile, mentre la CART corse fino al 2000 su un ovale a Rio, il circuito di Jacarepaguà[4][5].
  • Indiscrezioni hanno indicato che anche la Cina potrebbe entrare a far parte del calendario, dal 2011 o 2012. In questo caso la città interessata sarebbe Qingdao, che ha ospitato alcune competizioni valide per le Olimpiadi estive di Pechino nel 2008.
  • Continuano le discussioni sulle nuove specifiche tecniche, per vetture e motori, in vista del 2012[6]. Per quello che riguarda i motori, trattative avanzate sono state in atto con il gruppo Volkswagen e con il gruppo Fiat, oltre all’attuale fornitore, la Honda. Il gruppo Volkswagen si è però tirato indietro ad inizio 2010, dichiarando che "questo non è il periodo giusto per espandere la presenza di Volkswagen nel mondo delle competizioni" a causa della crisi economica che ha colpito gli Stati Uniti[7]. Il 4 gennaio 2010 sono stare rilasciate le prime informazioni sulle caratteristiche dei nuovi telai, mentre la Dallara ha svelato le prime immagini dei progetti per la nuova vettura[8]. Anche Lola e Swift hanno svelato i loro progetti[9]. Il più radicale di tutti è però il progetto della DeltaWing, presentato il 10 febbraio al Chicago Auto Show[10]. Un quinto contendente si è aggiunto alla contesa, la BAT[11].
  • Il calendario di eventi per la 500 Miglia di Indianapolis è stato ridotto a due settimane, al fine di ridurre i costi, attrarre nuovi concorrenti e intensificare l'attività in pista[13]. Sarà introdotto una sorta di 'Fast Nine' in cui i primi nove piloti delle qualifiche potranno lottare per la pole position, mentre verranno assegnati punti a tutti i piloti qualificati (oltre quelli normalmente attribuiti in gara)[1]. La entry list è stata rilasciata il 22 aprile [2].

Team e piloti[modifica | modifica sorgente]

Penske Racing/Team Penske: Il 19 novembre 2009, Roger Penske ha annunciato che Will Power correrà tutta la stagione 2009 con il team[14]. Il pilota australiano guiderà la vettura numero 12 coi colori della Verizon Wireless ed affiancherà Helio Castroneves e Ryan Briscoe. Le vetture n.3 e n.6 non correranno più con i tradizionali colori bianco-rosso dello sponsor Marlboro a causa delle leggi che vietano l'esibizione di marchi riconducibili al tabacco.

Target Chip Ganassi Racing: entrambi i piloti sono stati confermati ed hanno firmato contratti pluriennali. Il team potrebbe inoltre schierare una terza vettura per il pilota venezuelano EJ Viso[15].

Andretti Autosport: ad agosto il team Andretti Green Racing ha annunciato un riassetto societario dopo il divorzio tra Michael Andretti e i soci Kim Green e Kevin Savoree[16]. Il 25 novembre 2009 è stata annunciata la nascita dell'Andretti Autosport, con Michael Andretti quale unico proprietario[17][18]. Tony Kanaan ha un contratto pluriennale. Marco Andretti è confermato e la sponsorizzazione della sua vettura resterà pressoché identica a quella della scorsa stagione. Danica Patrick è stata per mesi al centro di indiscrezioni circa un suo possibile passaggio in NASCAR, full-time o part-time[19]. Durante il weekend di gara di Motegi è arrivato un primo annuncio, non ancora ufficiale, riguardo al rinnovo contrattuale con l'Andretti Autosport[20]. Il 30 novembre 2009, durante il programma della ABC "Good Morning America", Danica Patrick e Michael Andretti hanno annunciato ufficialmente la firma di un contratto triennale, oltre a svelare la nuova livrea nero-verde della vettura[21]. Nonostante la Patrick abbia più volte sottolineato come la IndyCar rimanga la sua priorità[22], il 10 dicembre 2009 è stato ufficializzato il suo programma part-time nella NASCAR Nationwide Series alla guida della Chevrolet del JR Motorsports (di proprietà di Rick Hendrick e Dale Earnhardt jr)[23]. Sulla quarta vettura dell'Andretti Autosport salirà Ryan Hunter-Reay[24]. Il team schiererà inoltre una quinta vettura in partnership con il Richard Petty Motorsports per John Andretti in Kansas e ad Indianapolis[25], ed ha firmato il campione 2009 della A1GP Adam Carroll per correre un programma limitato di gare [3].

Luczo Dragon Racing/De Ferran Motorsports: ad agosto 2009, Gil de Ferran ha annunciato che nel 2010 il suo team (che già partecipa alla American Le Mans Series) parteciperà all'IndyCar Series con una o due vetture. Il team ha acquistato parte del materiale, tra cui quattro telai, appartenuti al Roth Racing (che ha chiuso le operazioni a fine 2008)[26]. L'entrata in Indycar potrebbe essere effettuata in partnership con il Vision Racing[27]. Le trattative maggiori sono state con l'ex pilota di Formula 1 Takuma Sato[28]. Il 16 febbraio 2010, Gil de Ferran, Steve Luczo e Jay Penske hanno annunciato che i due team si fondono in un team unico[29]. Il pilota sarà Raphael Matos, che aveva un contratto pluriennale con il team Luczo Dragon. Il team potrebbe schierare una seconda vettura.

Panther Racing: nonostante Dan Wheldon avesse cercato una nuova sistemazione (più competitiva), si è giunti ad un rinnovo dell'accordo tra le due parti[30].

A.J.Foyt Enterprises: il brasiliano Vitor Meira ha un contratto fino alla fine del 2010. Il pilota brasiliano è tornato in pista nei test svolti ad Indianapolis a fine settembre[31], quattro mesi dopo l'infortunio subito alla 500 Miglia di Indianapolis del 2009.

KV Racing Technology: il primo pilota ufficializzato per il 2010 è il giapponese Takuma Sato[32] e la sua vettura sarà schierata dalla seconda gara in partnership con la Lotus, utilizzando la classica livrea verde e gialla del team di origini inglesi[33]. Dopo il test a Sebring del 15 febbraio con EJ Viso[34], il 22 febbraio è stato confermato ufficialmente l'ingaggio del pilota venezuelano e la possibilità di schierare una terza vettura in alcune gare per Paul Tracy e James Rossiter[35]. Mario Moraes trova in extremis l'accordo con il team, pochi giorni prima del via della stagione[36].

Dale Coyne Racing: il team ha pianificato l'iscrizione di una seconda vettura, che ha corso coi colori degli Boy Scouts of America (BSA)[37]. Se in un primo momento Coyne confermava in una intervista che i due piloti sarebbero dovuti essere Graham Rahal e il vincitore del campionato 2009 della Firestone Indy Lights J.R.Hildebrand[38], dopo il rifiuto da parte di Graham Rahal di un contratto di due anni, viene ingaggiata la venezuelana Milka Duno[39] e nella prova inaugurale di San Paolo, sulla seconda vettura corre il britannico Alex Lloyd[40].

Vision Racing: Nonostante il team stesse lavorando per schierare una vettura per Ed Carpenter, che in alcune gare su circuiti stradali sarebbe potuto essere sostituito dal pilota neozelandese James Davison, che guida per il team nella Firestone Indy Lights, il 29 gennaio 2010 Tony George ha annunciato la "sospensione delle operazioni" a causa della mancanza di sponsor[41]. Il team sarà presente alla 500 Miglia di Indianapolis con una vettura schierata in partnership con il Panther Racing per Ed Carpenter[4].

Dreyer&Reinbold Racing: il team è al lavoro per confermare le due vetture schierate nel 2009. Dopo aver organizzato un test con il pilota venezuelano EJ Viso per il 9 dicembre sul circuito di Sebring[42], Il 2 febbraio 2010 viene ufficializzato che i due piloti saranno i britannici Justin Wilson e Mike Conway[43]. La brasiliana Ana Beatriz corre con la terza vettura del team a San Paolo[44] e Indianapolis [5]. Per Indianapolis il team iscrive una quarta vettura per Tomas Scheckter[6].

HVM Racing: Robert Doornbos ha il contratto per tutto il 2010. Il team ha intenzione di schierare una seconda vettura, ma non per il pilota 2009 EJ Viso[45]. A Sebring ha effettuato un test la ventunenne svizzera Simona De Silvestro, proveniente dall'Atlantic Seriesh[46][47]. Problemi di sponsorizzazione hanno messo fuori gioco Doornbos, mentre la De Silvestro ha girato nei test collettivi e si è assicurata un posto per l'intera stagione[48].

FAZZT Race Team: il pilota canadese Alex Tagliani ha deciso di fondare un proprio team, che correrà tutta la stagione 2010[26]. Il team ha poi firmato il brasiliano Bruno Junqueira per la 500 Miglia di Indianapolis[49].

Newman Haas Racing: Graham Rahal non ha ricevuto una offerta di rinnovo ed è in trattativa con altri team, tra cui il De Ferran Motorsports[50]. I due piloti dovrebbero essere Alex Lloyd e Hideki Mutoh[51]. Il 21 febbraio, Hideki Mutoh ha confermato che correrà la stagione 2010 col team, che potrebbe schierare solo una vettura[52]. A campionato cominciato, arriva la separazione da Mike Lanigan e il ritorno alla denominazione Newman Haas Racing[7].

Conquest Racing: il team ha lavorato per definire il programma 2010, il numero di gare da disputare e con quale pilota, dopo la separazione dal francese Nelson Philippe. Il team sarebbe in trattativa con Bruno Junqueira e con l’ex pilota Champ Car Jan Heylen[53]. Secondo i media brasiliani, il team ha schierato una vettura per Tomas Scheckter, e ha schierato una seconda per Nelson Merlo o Mario Moraes almeno nella prova d’apertura della stagione a San Paolo[54]. Alla vigilia dei test collettivi, il team ha annunciato il ritorno nella serie a tempo pieno quest'anno con Mario Romancini alla guida[55]. Dalla terza gara della stagione il team schiererà una seconda vettura per il belga Bertrand Baguette, campione 2009 della Formula Renault 3.5 Series[56].

Sarah Fisher Racing: per la stagione 2010 Sarah Fisher ha deciso di raddoppiare il suo impegno e schierare in alcune gare una seconda vettura per il pilota inglese Jay Howard[57]. Howard, oltre che ad Indianapolis, correrà in Texas, Mid-Ohio e a Chicago. Il programma della Fisher sarà una mix di ovali, stradali e circuiti cittadini. Con il team correrà Graham Rahal nelle gare di St.Petersburg, Barber[58] e Long Beach [8].

CURB/Agajanian/3G Racing: il team 3G ha definito i programmi 2010[59]. Il team potrebbe schierare per tutta la stagione Richard Antinucci o schierare in alcune prove Stanton Barrett, co-proprietario del team.

Newman Wachs Racing: il team, campione 2009 della Atlantic Series, potrebbe approdare nel 2010 in Indycar insieme al suo pilota John Edwards[60]. Il team potrebbe associarsi ad un team già esistente, o il Newman Haas Lanigan Racing o il Rahal Letterman Racing[61].

Rahal Letterman Racing: Bobby Rahal è stato alla ricerca della sponsorizzazione per tornare a correre l'intera stagione[62].

Bryan Herta Autosport: il proprietario del team, Bryan Herta, ha annunciato che oltre al programma nella Firestone Indy Lights c'è l'intenzione di iscrivere una vettura anche alla 500 Miglia di Indianapolis[63]. Il pilota sarà il diciannovenne colombiano Sebastian Saavedra.

Sam Schmidt Motorsports: come lo scorso anno, il team ha schierato una vettura per la 500 Miglia di Indianapolis in partnership con il Target Chip Ganassi Racing. A guidare la vettura sarà il pilota americano Townsend Bell[64].

Davey Hamilton Racing: Davey Hamilton ha corso 3 gare nel 2010, con lo sponsor Hewlett Packard: Indianapolis, Texas, e un’altra gara ancora da definire[65]. Il programma sarà realizzato in collaborazione con il Luczo Dragon Racing.

Robby Gordon Motorsports:Robby Gordon, alle prese ancora con la ricerca di uno sponsor per il programma NASCAR, ha dichiarato sul suo website personale che vorrebbe tornare ad Indianapolis per correre la 500 Miglia[66].

Calendario 2010[modifica | modifica sorgente]

Il calendario finale 2010 è stato annunciato ufficialmente il 31 luglio 2010, e revisionato il 26 agosto 2010. La gara d'apertura si è tenuta a San Paolo, inoltre è stato inserito un nuovo Gran Premio di Alabama al Barber Motorsports Park, mentre sono stati esclusi dal calendario il Gran Premio di Milwaukee e quello di Richmond. Tutte le gare sono state trasmesse negli Stati Uniti su ABC o su Versus in HD.

Rnd Data Nome della corsa Circuito Città Orario TV
1 14 marzo Brasile São Paulo Indy 300 Streets of São Paulo San Paolo, Brasile 11.30 Versus
2 28 marzo* Stati Uniti Honda Grand Prix of St. Petersburg Streets of St. Petersburg St. Petersburg, FL 10.00 ESPN 2
3 11 aprile Stati Uniti Indy Grand Prix of Alabama Presented by Legacy Credit Union Barber Motorsports Park Birmingham, AL 3.00 Versus
4 18 aprile Stati Uniti Toyota Grand Prix of Long Beach Streets of Long Beach Long Beach, CA 3.30 Versus
5 1 maggio Stati Uniti RoadRunner Turbo Indy 300 Kansas Speedway Kansas City, KS 1.30 ABC
6 30 maggio Stati Uniti 94th Indianapolis 500 Indianapolis Motor Speedway Speedway, IN 12.00 ABC
7 5 giugno Stati Uniti Bombardier Learjet 550 / Firestone 550 Texas Motor Speedway Fort Worth, TX 8.00 Versus
8 20 giugno Stati Uniti Iowa Corn Indy 250 Iowa Speedway Newton, IA 1.30 Versus
9 4 luglio Stati Uniti Camping World Watkins Glen Grand Prix / Camping World Grand Prix at The Glen Watkins Glen International Watkins Glen, NY 3.30 ABC
10 18 luglio Canada Honda Indy Toronto Exhibition Place Toronto, ON 12.30 ABC
11 25 luglio Canada Rexall Edmonton Indy / Honda Indy Edmonton Edmonton City Centre Airport Edmonton, AB 5.00 Versus
12 8 agosto Stati Uniti Honda 200 Circuito di Mid-Ohio Lexington, OH 2.30 Versus
13 22 agosto Stati Uniti Peak Antifreeze & Motor Oil Indy Grand Prix of Sonoma County Infineon Raceway Sonoma, CA 5.00 Versus
14 28 agosto Stati Uniti Peak Antifreeze Indy 300 Chicagoland Speedway Joliet, IL 7.00 Versus
15 4 settembre Stati Uniti Meijer Indy 300 Presented by Red Baron and Edy's Kentucky Indy 300 Kentucky Speedway Sparta, KY 8.00 Versus
16 19 settembre Giappone Indy Japan 300 Twin Ring Motegi Motegi, Japan 10.00 Versus
17 2 ottobre Stati Uniti Firestone Indy 300 / Cafés do Brasil Indy 300 Homestead-Miami Speedway Homestead, FL 6.00 Versus

██ Ovali

██ Cittadini

██ Stradali

  • Il Gran Premio di San Pietroburgo era originariamente previsto per il 28 marzo alle ore 15.30 su ABC, ma è stato rinviato al giorno successivo a causa della pioggia torrenziale.

Entry List[modifica | modifica sorgente]

  • Tutti i team utilizzano telai Dallara, motori Honda e gomme Firestone.
Team No Pilota Note
Stati Uniti Luczo Dragon Racing/De Ferran Motorsports 2 Brasile Raphael Matos
Stati Uniti Penske Racing 3 Brasile Helio Castroneves
Stati Uniti Panther Racing 4 Regno Unito Dan Wheldon
Stati Uniti KV Racing Technology 5 Giappone Takuma Sato (R) In partnership con Lotus
Stati Uniti Penske Racing 6 Australia Ryan Briscoe
Stati Uniti Andretti Autosport 7 Stati Uniti Danica Patrick
Stati Uniti KV Racing Technology 8 Venezuela EJ Viso
Stati Uniti Target Chip Ganassi Racing 9 Nuova Zelanda Scott Dixon
Stati Uniti Target Chip Ganassi Racing 10 Regno Unito Dario Franchitti Il team non utilizza il numero 1 di campione ma, invece mantiene il numero 10
Stati Uniti Andretti Autosport 11 Brasile Tony Kanaan
Stati Uniti Penske Racing 12 Australia Will Power
Stati Uniti A.J.Foyt Enterprises 14 Brasile Vitor Meira
Stati Uniti Dale Coyne Racing 18 Venezuela Milka Duno
Stati Uniti Dale Coyne Racing 19 Regno Unito Alex Lloyd (R)
Stati Uniti Dreyer&Reinbold Racing 22 Regno Unito Justin Wilson
Stati Uniti Dreyer&Reinbold Racing 24 Regno Unito Mike Conway infortunato a Indy 500; in gara da Texas A Motegi; insicuro per Homestead
Stati Uniti Graham Rahal Rimpiazza Conway a Iowa
Sudafrica Tomas Scheckter Rimpiazza Conway in Texas, Toronto ed Edmonton
Canada Paul Tracy Rimpiazza Conway a Watkins Glen, Kentucky e Motegi
Stati Uniti J. R. Hildebrand (R) Rimpiazza Conway a Mid-Ohio e Sonoma
Stati Uniti Andretti Autosport 26 Stati Uniti Marco Andretti
Stati Uniti Andretti Autosport 27 Regno Unito Adam Carroll (R) Watkins Glen, Mid-Ohio only; partnership con AFS Racing
Stati Uniti KV Racing Technology 32 Brasile Mario Moraes
Stati Uniti Conquest Racing 34 Brasile Mario Romancini (R) Da São Paulo a Edmonton; Lascia il team per problemi finanziari
Italia Francesco Dracone (R) Mid Ohio
Stati Uniti Conquest Racing 36 Belgio Bertrand Baguette (R) Da Barber a Mid-Ohio
Sudafrica Tomas Scheckter Chicagoland e Kentucky
Stati Uniti Roger Yasukawa Solo Motegi
34 Belgio Bertrand Baguette (R) Sonoma e Kentucky;Dracone e Baguette si scambiano i numeri auto a Sonoma
Italia Francesco Dracone (R) Sonoma solo;Dracone e Baguette si scambiano i numeri auto a Sonoma
Stati Uniti Andretti Autosport 37 Stati Uniti Ryan Hunter-Reay San Paolo, St.Petersburg, Barber, Long Beach, Kansas, Indy 500, Toronto, Homestead
Canada FAZZT Race Team 77 Canada Alex Tagliani
Stati Uniti HVM Racing 78 Svizzera Simona de Silvestro (R)
Stati UnitiNewman Haas Racing 06 Giappone Hideki Mutoh Newman/Haas/Lanigan Racing da São Paulo a Long Beach.
Stati UnitiNewman Haas Racing 02 Stati Uniti Graham Rahal Toronto, Mid-Ohio, Sonoma, Chicagoland, Motegi, Homestead.
Part time
Stati Uniti KV Racing Technology 15 Canada Paul Tracy 3 gare (Indy 500, Toronto, Edmonton)
Stati Uniti Rahal Letterman Racing 17 Stati Uniti Graham Rahal Solo Indianapolis
Stati Uniti Panther Racing/Vision Racing 20 Stati Uniti Ed Carpenter Indianapolis, Chicagoland, Kentucky, Homestead.
Stati Uniti Davey Hamilton Racing/Luczo Dragon Racing 21 Stati Uniti Davey Hamilton 3 gare (Indy 500, Texas più un'altra da decidere)
Stati Uniti Dreyer&Reinbold Racing 23 Brasile Ana Beatriz (R)

Sudafrica Tomas Scheckter

Ana Beatriz a San Paolo;

Tomas Scheckter ad Indianapolis

24 Brasile Ana Beatriz (R) Rimpiazza Conway a Chicagoland
Stati Uniti Dreyer&Reinbold Racing 25 Brasile Ana Beatriz (R) Solo Indianapolis
Canada FAZZT Race Team 33 Brasile Bruno Junqueira Solo Indianapolis
Stati Uniti Bryan Herta Autosport 29 Colombia Sebastian Saavedra (R) Solo Indianapolis
Stati Uniti A.J.Foyt Enterprises 41 Stati Uniti AJ Foyt IV Solo Indianapolis
Stati Uniti Jaques Lazier Rimpiazza AJ Foyt IV
Stati Uniti Andretti Autosport/Richard Petty Motorsports 43 Stati Uniti John Andretti Kansas e Indianapolis, in partnership con Richard Petty Motorsports
Stati Uniti Sarah Fisher Racing 66 Regno Unito Jay Howard

Stati Uniti Graham Rahal

5 gare (Kansas, Indianapolis, Texas, Mid-Ohio, Chicagoland)

Kentucky

Stati Uniti Sarah Fisher Racing 67 Stati Uniti Sarah Fisher

Stati Uniti Graham Rahal

7 gare per Sarah Fisher (Kansas, Indy 500, Texas, Iowa, Chicagoland, Kentucky, Homestead)

3 gare per Graham Rahal (St. Pete, Barber, Long Beach)

Stati Uniti CURB/Agajanian/3G Racing 98 Stati Uniti Richard Antinucci Solo Indianapolis
Stati Uniti Stanton Barrett Alcune Prove
Stati Uniti Sam Schmidt Motorsports/Ganassi Racing 99 Stati Uniti Townsend Bell Solo Indianapolis
Stati Uniti Robby Gordon Motorsports 07 Stati Uniti Robby Gordon Solo Indianapolis

Risultati[modifica | modifica sorgente]

São Paulo Indy 300[67]:

Pos Pilota Team Tempo/Distacco
1. Will Power Penske 2h00 m57.7112s
2. Ryan Hunter-Reay Andretti 1.8581s
3. Vitor Meira Foyt 9.7094s
4. Raphael Matos Luczo Dragon/de Ferran 10.4235s
5. Dan Wheldon Panther 10.8883s
6. Scott Dixon Ganassi 11.3473s
7. Dario Franchitti Ganassi 12.0579s
8. Mike Conway Dreyer&Reinbold 12.1654s
9. Helio Castroneves Penske 12.7411s
10. Tony Kanaan Andretti 13.4850s

Honda Grand Prix of St.Petersburg[68]:

Pos Pilota Team Tempo/Distacco
1. Will Power Penske 2h07 m05.7968s
2. Justin Wilson Dreyer&Reinbold 0.8244s
3. Ryan Briscoe Penske 4.7290s
4. Helio Castroneves Penske 5.1699s
5. Dario Franchitti Ganassi 22.2172s
6. Alex Tagliani FAZZT 29.3224s
7. Danica Patrick Andretti 30.3360s
8. Raphael Matos Luczo Dragon/de Ferran 30.6695s
9. Graham Rahal Fisher 30.8426s
10. Tony Kanaan Andretti 31.3508s

Indy Grand Prix of Alabama[9]:

Pos Pilota Team Tempo/Distacco
1. Helio Castroneves Penske 1h56 m41.3928s
2. Scott Dixon Ganassi 0.5703s
3. Dario Franchitti Ganassi 8.1590s
4. Will Power Penske 8.6639s
5. Marco Andretti Andretti 9.7410s
6. Ryan Briscoe Penske 10.9611s
7. Justin Wilson Dreyer&Reinbold 11.5478s
8. Tony Kanaan Andretti 12.8533s
9. Mike Conway Dreyer&Reinbold 13.3162s
10. Alex Tagliani FAZZT 14.8450s

Toyota Grand Prix of Long Beach[10]:

Pos Pilota Team Tempo/Distacco
1. Ryan Hunter-Reay Andretti 1h47 m12.5404s
2. Justin Wilson Dreyer&Reinbold 5.6031s
3. Will Power Penske 8.5864s
4. Scott Dixon Ganassi 10.6287s
5. Tony Kanaan Andretti 11.7732s
6. Mario Moraes KV 16.5171s
7. Helio Castroneves Penske 16.8928s
8. Ryan Briscoe Penske 18.2214s
9. Dan Wheldon Panther 19.4575s
10. Mike Conway Dreyer&Reinbold 19.9307s

Road Runner Turbo Indy 300[11]:

Pos Pilota Team Tempo/Distacco
1. Scott Dixon Ganassi 1h50 m43.1410s
2. Dario Franchitti Ganassi 3.2210s
3. Tony Kanaan Andretti 9.7094s
4. Helio Castroneves Penske 3.830s
5. Ryan Hunter-Reay Andretti 6.1133s
6. Ryan Briscoe Penske 6.7951s
7. Mario Moraes KV 1 giro
8. Alex Tagliani FAZZT 1 giro
9. John Andretti Petty/Andretti 1 giro
10. Vitor Meira Foyt 1 giro

Classifica generale finale[modifica | modifica sorgente]

Pos Pilota Team Punti
1. Dario Franchitti Chip Ganassi Racing 602
2. Will Power Squadra Penske 597
3. Scott Dixon Chip Ganassi Racing 547
4. Helio Castroneves Squadra Penske 531
5. Ryan Briscoe Squadra Penske 482
6. Tony Kanaan Andretti Autosport 453
7. Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 445
8. Marco Andretti Andretti Autosport 392
9. Dan Wheldon Panther Corse 388
10. Danica Patrick Andretti Autosport 367
11. Justin Wilson Dreyer&Reinbold Racing 361
12. Vitor Meira AJ Foyt Enterprises 310
13. Alex Tagliani FAZZT Racing Team 302
14. Raphael Matos Luczo Dragon/de Ferran Racing 290
15. Mario Moraes KV Racing Tecnology 287
16. Alex Lloyd Andretti 266
17. EJ Viso KV Racing Tecnology 262
18. Hideki Mutoh Dreyer&Reinbold Racing 250
19. Simona De Silvestro HVM Racing 242
20. Graham Rahal Dreyer&Reinbold Racing 235
21. Takuma Sato KV Racing Tecnology 214
22. Bertrand Baguette Conquest Racing 213
23. Milka Duno HVM 184
24. Mario Romancini Conquest Racing 149
25. Mike Conway Dreyer&Reinbold Racing 110
26. Sarah Fisher Sarah Fisher Racing 92
27. Paul Tracy Dreyer&Reinbold Racing 91
28. Ed Carpenter Panther Corse 90
29. Tomas Scheckter Dreyer&Reinbold Racing 89
30. Ana Beatriz Dreyer&Reinbold Racing 55
31. Jay Howard Sarah Fisher Racing 44
32. John Howard Fisher 35
33. Sebastiàn Saavedra Conquest Racing 29
34. Adam Carroll Fisher 26
35. JR Hildebrand Dreyer&Reinbold Racing 26
36. Davey Hamilton Luczo Dragon/de Ferran Racing 26
37. Francesco Dracone Conquest Racing 24
38. Townsend Bell Sam Schmidt Motorsports 18
39. Bruno Junqueira FAZZT Racing Team 13
40. Roger Yasukawa Conquest Racing 12
AJ Foyt AJ Foyt Enterprises 0
Jacques Lazier AJ Foyt Enterprises 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Articolo sull'accordo con Izod su Indycaritaly
  2. ^ Indycar - Sarà a San Paolo la gara d'apertura della stagione 2010 : Indycar Italy
  3. ^ Indycar - Svelato il tracciato di San Paolo : Indycar Italy
  4. ^ Indycar – Un circuito cittadino in Brasile, Cleveland out, Barber e Cina in forse: prime novità del calendario 2010 »
  5. ^ Indycar – Richmond è fuori, Watkins Glen e Kentucky confermati, forse una seconda gara in Brasile »
  6. ^ Indycar - Il futuro tecnico : Indycar Italy
  7. ^ http://www.stopandgo.tv/news/usa/it/indycar-kris-nissen-boss-di-volkswagen-motorsport-rivela-la-indycar-non-nei-nostri-piani-.html
  8. ^ La IndyCar verso il 2012 : Indycar Italy
  9. ^ IndyCar - Anche Lola e Swift in corsa per il 2012 : Indycar Italy
  10. ^ Indycar - Svelato il progetto DeltaWing per il 2012 : Indycar Italy
  11. ^ Indycar - Una quinta contendente per il 2012 : Indycar Italy
  12. ^ Indycar - Varato il programma "Road to Indy" : Indycar Italy
  13. ^ Indycar - Ridotto il programma del mese di Maggio : Indycar Italy
  14. ^ Indycar - Will Power guiderà per tutta la stagione 2010 con Penske : Indycar Italy
  15. ^ IndyCar - Ganassi, pazza idea Viso | Stop&Go
  16. ^ Indycar – Andretti Green Racing: Tra Michael Andretti e Kim Green sodalizio al capolinea? »
  17. ^ Indycar - Nasce l'Andretti Autosport : Indycar Italy
  18. ^ Indycar - Novità in casa Andretti : Indycar Italy
  19. ^ Indycar – Patrick correrà alcune gare in NASCAR nel 2010 »
  20. ^ Indycar - Danica Patrick rinnova con Andretti : Indycar Italy
  21. ^ Indycar - Adesso è ufficiale: Danica Patrick con Andretti per tre anni : Indycar Italy
  22. ^ Danica Patrick concentrata sulla Indycar : Indycar Italy
  23. ^ NASCAR - Danica Patrick part time nella Nationwide Series : Indycar Italy
  24. ^ Indycar - Hunter-Reay ufficiale all’Andretti Autosport : Indycar Italy
  25. ^ IndyCar - John Andretti ad Indianapolis con Michael e Petty : Indycar Italy
  26. ^ a b Indycar – Aggiornamenti su “FAZZT Team Racing”, “3G” al via con Antinucci »
  27. ^ Indycar – “De Ferran-Vision”? Marco Andretti rinnova il contratto »
  28. ^ http://www.stopandgo.tv/news/usa/it/indycar-takuma-sato-vicinissimo-alla-firma-con-de-ferran.html
  29. ^ Indycar - De Ferran e Luczo Dragon uniscono le forze : Indycar Italy
  30. ^ Indycar – Andretti “scarica” Wheldon, per Dan altra stagione in Panther »
  31. ^ Indycar - Meira è tornato in pista : Indycar Italy
  32. ^ Indycar - Sato con il team KV : Indycar Italy
  33. ^ Lotus, Cosworth e KV Racing Technology annunciano una partnership « Indycar « 422race.com – Le ultime news di Formula 1, F1, GP2, WTCC, DTM, GT, F3, GP3, AutoGP, IndyCar, Le M...
  34. ^ Indycar – Test con KV per Viso »
  35. ^ Indycar - Conferma ufficiale per Viso al team KV : Indycar Italy
  36. ^ Indycar - Moraes a sorpresa ritorna con il team KV : Indycar Italy
  37. ^ IndyCar - Nuove reclute nel campionato IndyCar: Coyne chiama i Boy Scout! | Stop&Go
  38. ^ Indycar - Rahal vicino alla firma con Dale Coyne : Indycar Italy
  39. ^ Indycar - La Duno con il Dale Coyne Racing : Indycar Italy
  40. ^ Indycar - Lloyd con Coyne a San Paolo, Rahal con Fisher per due gare : Indycar Italy
  41. ^ Indycar – Chiude il Vision Racing »
  42. ^ Indycar - EJ Viso proverà con il Dreyer&Reinbold Racing : Indycar Italy
  43. ^ IndyCar - Dreyer&Reinbold annuncia i piloti per il 2010 : Indycar Italy
  44. ^ Indycar - Ana Beatriz correrà a San Paolo : Indycar Italy
  45. ^ Indycar - L'HVM Racing al lavoro per il 2010 : Indycar Italy
  46. ^ Indycar - Test per l'HVM Racing | Indycar Italy
  47. ^ Indycar - Impressioni positive dalla De Silvestro : Indycar Italy
  48. ^ Indycar - La De Silvestro con HVM Racing : Indycar Italy
  49. ^ IndyCar - Junqueira con FAZZT ad Indianapolis : Indycar Italy
  50. ^ Indycar – La situazione dopo gli incontri di Indianapolis : Indycar Italy
  51. ^ Indycar – Conway programma un test con Mercedes GP; EJ Viso sulla terza Ganassi? »
  52. ^ Indycar - Mutoh con Newman Haas : Indycar Italy
  53. ^ http://www.stopandgo.tv/news/usa/it/indycar-dubbi-sulla-permanenza-di-rahal-al-newman-haas-lanigan-de-silvestro-bloccata-dalla-irl.html
  54. ^ Indycar - Scheckter con Conquest? : Indycar Italy
  55. ^ Indycar - Conquest torna a tempo pieno, Herta ad Indy : Indycar Italy
  56. ^ IndyCar - Baguette con Conquest per tutta la stagione : Indycar Italy
  57. ^ Indycar - La Fisher con due vetture nel 2010 : Indycar Italy
  58. ^ Lloyd con Coyne a San Paolo, Rahal con Fisher per due gare « Indycar « 422race.com – Le ultime news di Formula 1, F1, GP2, WTCC, DTM, GT, F3, GP3, AutoGP, IndyCar, Le Mans e t...
  59. ^ Indycar - I programmi 2010 del team 3G : Indycar Italy
  60. ^ Indycar - Una new entry per il 2010? : Indycar Italy
  61. ^ Indycar Prospect: John Edwards : Indycar Italy
  62. ^ IndyCar - Vision ancora senza sponsor, Rahal e Polestar suonano alla porta. De Ferran non molla | Stop&Go
  63. ^ Indycar - News da De Ferran ed Herta : Indycar Italy
  64. ^ Indycar - Bell ad Indy con Schmidt e Ganassi : Indycar Italy
  65. ^ Indycar -Le dimissioni di George, il ritorno di Power, i programmi di Hamilton e Matos : Indycar Italy
  66. ^ D&R e Coyne annunciano i piloti « Indycar « 422race.com – Le ultime news di Formula 1, F1, GP2, WTCC, DTM, GT, F3, GP3, AutoGP, IndyCar, Le Mans e tanto altro
  67. ^ IndyCar - Power vince una corsa spettacolare : Indycar Italy
  68. ^ IndyCar - Power vince, Wilson evita la tripletta Penske : Indycar Italy

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo