IRB Sevens World Series 2009-10

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'IRB Sevens World Series 2009-10 è l'undicesima edizione di tale torneo di rugby a 7. Samoa è la squadra vincitrice.

Tornei 2009-2010[modifica | modifica sorgente]

Tornei 2009–10
Torneo Località Date Vincitore
Dubai Sevens 2009 Dubai 4-5 dicembre 2009 Nuova Zelanda Nuova Zelanda
South Africa Sevens 2009 Outeniqua Park, George 11-12 dicembre 2009 Nuova Zelanda Nuova Zelanda
New Zealand Sevens 2010 Westpac Stadium, Wellington 5-6 febbraio 2010 Figi Figi
United States Sevens 2010 Sam Boyd Stadium, Las Vegas 13-14 febbraio 2010 Samoa Samoa
Australia Sevens 2010 Adelaide Oval, Adelaide 19-21 marzo 2010 Samoa Samoa
Hong Kong Seven 2010 Hong Kong Stadium, Hong Kong 26-28 marzo 2010 Samoa Samoa
London Sevens 2010 Twickenham, Londra 22-23 maggio 2010 Australia Australia
Edinburgh Sevens 2010 Murrayfield, Edimburgo 29-30 maggio 2010 Samoa Samoa

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

All'inizio di ogni stagione l'IRB annuncia le 12 squadre che hanno diritto a disputare l'intera serie della stagione in corso. Le squadre per il 2009-10 sono:

Punteggi[modifica | modifica sorgente]

Il campionato ha una classifica determinata dai punti guadagnati in ogni torneo. Per tutti i tornei a parte Hong Kong si può applicare questo programma:

  • Vincitore della Cup (1º posto): 20 punti
  • Finalista della Cup: 16 p
  • Semifinalista Cup: 12 p
  • Vincitore del Plate (5°): 8 p
  • Finalista Plate: 6 p
  • Semifinalista Plate: 4 p
  • Vincitore Bowl (9°): 2 p

Per gli eventi a 24 squadre come Hong Kong i punti sono attribuiti in modo differente:

  • Vincitore della Cup (1º posto): 30 punti
  • Finalista della Cup: 24 p
  • Semifinalista Cup: 18 p
  • Quarti di finale della Cup: 8 p
  • Vincitore del Plate (9°): 4 p
  • Finalista Plate: 3 p
  • Semifinalista Plate: 2 p
  • Vincitore Bowl (17°): 1 p

Se due squadre sono a pari punti a fine stagione si usano i seguenti metodi per stabilire la classifica:

  1. Differenza punti in stagione
  2. Totale mete in stagione
  3. Se non sono bastati i criteri sopra le squadre sono pari

Formato[modifica | modifica sorgente]

In un evento normale partecipano 16 squadre, in quello di Hong Kong 24. In ogni torneo le squadre sono divise in gironi da quattro formazioni, che disputano un girone all'italiana. Sono attribuiti 3 punti per la vittoria, 2 per il pareggio, uno per la sconfitta, 0 se si dà forfait. A parità di punti sono considerati:

  1. Confronto diretto.
  2. Differenza punti.
  3. Differenza mete.
  4. Punti segnati.
  5. Sorteggio.

In ogni torneo sono assegnati quattro trofei, in ordine decrescente di prestigio sono: Cup, al vincitore dell'evento, Plate, Bowl e Shield. A Hong Kong lo Shield non è assegnato. Ogni trofeo è attribuito alla fine di confronti diretti.

In un evento normale le prime due di ogni girone avanzano per competere per la Cup. Le perdenti dei quarti di finale passano nel tabellone per il Plate. Il Bowl è conteso fra terzi e quarti dei gironi, mentre per lo Shield giocano i perdenti dei quarti di finale del Bowl.

A Hong Kong avanzano per la Cup i vincitori dei sei gironi e le due migliori seconde. Il Plate è conteso dai rimanenti migliori otto team, mentre le altre otto passano al Bowl.

Classifica generale[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2009-10
Pos. Nazione Dubai Sud Africa Nuova Zelanda USA Australia Hong Kong Inghilterra Scozia Punti Totali
1 Samoa Samoa 20 6 20 24 24 30 16 24 164
2 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 24 24 16 20 12 25 12 16 149
3 Australia Australia 12 6 12 16 16 16 24 20 122
4 Figi Figi 16 20 24 8 6 20 8 6 108
5 Inghilterra Inghilterra 16 12 16 6 4 20 6 16 96
6 Sudafrica Sudafrica 8 8 8 12 8 10 20 6 80
7 Argentina Argentina 6 16 0 0 16 0 16 8 62
8 Kenya Kenya 6 16 6 16 0 8 0 0 52
9 Galles Galles 4 4 4 6 6 0 6 4 34
10 Stati Uniti Stati Uniti 0 0 0 4 20 8 0 0 32
11 Canada Canada NP NP 6 0 NP 5 4 0 15
12 Scozia Scozia 0 0 0 0 0 0 0 12 12
13= Golfo Arabico Golfo Arabico 0 NP NP NP NP NP NP NP 0
13= Cile Cile NP NP NP 0 NP NP NP NP 0
13= Cina Cina NP NP NP NP NP 0 NP NP 0
13= Taiwan Taiwan NP NP NP NP NP 0 NP NP 0
13= Francia Francia 0 0 0 0 0 0 0 0 0
13= Guyana Guyana NP NP NP 0 NP NP NP NP 0
13= Hong Kong Hong Kong NP NP NP NP NP 0 NP NP 0
13= Italia Italia NP NP NP NP NP 0 0 0 0
13= Giappone Giappone NP NP NP 0 0 0 NP NP 0
13= Niue Niue NP NP 0 NP 0 NP NP NP 0
13= Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea NP NP 0 NP 0 NP NP NP 0
13= Portogallo Portogallo 0 0 NP NP NP 0 0 0 0
13= Russia Russia 0 0 NP NP NP 0 0 0 0
13= Corea del Sud Corea del Sud NP NP NP NP NP 0 NP NP 0
13= Thailandia Thailandia NP NP NP NP NP 0 NP NP 0
13= Tonga Tonga NP NP 0 NP 0 0 NP NP 0
13= Tunisia Tunisia NP 0 NP NP NP NP NP NP 0
13= Zimbabwe Zimbabwe 0 0 NP NP NP 0 NP NP 0

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby