ICQ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo
Schermata iniziale di autenticazione di ICQ 6.0
Schermata iniziale di autenticazione di ICQ 6.0
Sviluppatore Digital Sky Technologies
Ultima versione 8.2.6901 (28 dicembre 2013)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio Sconosciuto
Genere Messaggistica istantanea
Licenza Adware
(Licenza chiusa)
Sito web icq.com

ICQ è un programma per computer di instant messaging nel mondo, creato da Mirabilis, una compagnia start-up israeliana fondata a Tel Aviv. Il programma venne rilasciato per la prima volta nel novembre del 1996. Il nome è un gioco di parole sulla frase "I seek you" (io ti cerco).

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

ICQ permette di mandare messaggi istantanei (anche a utenti offline), SMS, URL, cartoline; avviare chat multi-user e giochi online, trasferire file, dà la possibilità di ricevere email tramite POP3 e di condividere una cartella remota. Alcune delle caratteristiche sono basate sull'utilizzo di plug-in aggiuntivi.

Dalle preferenze del software è stato reso possibile modificare le impostazioni di sicurezza in modo da richiedere conferma ogni qualvolta accettare un utente che voglia avviare o accedere a uno dei servizi resi disponibili dal programma.

Dal 2000 gli utenti di ICQ e AIM (AOL Instant Messenger) possono aggiungersi alla lista dei contatti reciprocamente senza dover ricorrere a un altro client.

UIN[modifica | modifica sorgente]

Gli utenti di ICQ sono identificati da un numero chiamato UIN (acronimo di Unique Identification Number, Universal Internet Number o anche Unified Identification Number), distribuito in ordine di sequenza.

L'UIN viene assegnato a un utente durante la registrazione e - a differenza di altri programmi di instant messaging - esso è l'unico dato che identifica un utente e, quindi, l'unico dato immodificabile. Tutte le informazioni del profilo utente, compreso il nome visualizzato, il nome utente e l'indirizzo email, sono modificabili senza bisogno di effettuare una nuova registrazione.

Storia[modifica | modifica sorgente]

ICQ è stato sviluppato nel 1996 dalla Mirabilis, fondata da quattro giovani israeliani: Yair Goldfinger, Arik Vardi, Sefi Vigiser e Amnon Amir. Dopo l'acquisto da parte di AOL è stato amministrato da Ariel Yarnitsky e Avi Shechter.

L'8 giugno 1998, AOL (America Online) ha acquistato Mirabilis per $407 milioni ($287 milioni pagati in contanti e $120 milioni pagati nei tre anni successivi)

Il 19 dicembre 2002, AOL Time Warner annuncia che ICQ è stato coperto con un brevetto dal governo degli Stati Uniti. (U.S. Patent 6,449,344).

Nel giugno 2004 ICQ ha celebrato i suoi 300 milioni di download da download.com dove è rimasto il programma più popolare per 7 anni consecutivi. Il fatto che le nuove versioni non presentassero le stesse funzionalità delle precedenti, come la ricerca di soggetti per città, fascia di età, etc... ha fatto sì che la popolarità del programma diminuisse sensibilmente.

Nell'aprile del 2010 AOL ha ceduto la proprietà di ICQ alla società russa Digital Sky Technologies per 187,5 milioni di dollari[1]. Le due società si sono anche accordate per mantenere reciprocamente compatibili le reti di ICQ ed AIM.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

In ICQ 2000 e ICQ 2001 sono state introdotte le funzioni appunti e di promemoria, ma entrambe sono state successivamente rimosse. Il protocollo ICQ utilizzato era, come per le versioni precedenti del software, la versione 7. ICQ 2002 e 2003a utilizzano la versione 8 del protocollo, mentre ICQ Pro 2003b è stata la prima release a utilizzare il protocollo di ICQ alla versione 10 (ICQ 5 e ICQ 5.1 utilizzano la versione 9 del protocollo).

ICQ2Go! è il nome del client online ("web-based") di ICQ. ICQ2Go! funziona tramite web browser e non necessita di installazione. ICQ2Go! è disponibile in due versioni: in Java e in Flash. La versione in flash è la più recente e aggiornata, è stata rilasciata il 17 gennaio 2005.

ICQ 5 è stato rilasciato il 7 febbraio, 2005. ICQ 5.1 è stato rilasciato l'11 luglio 2006.

ICQ 6 contiene molte novità, come non succedeva da ICQ 4. L'UI è stata riscritta completamente e utilizza Boxely (lo stesso motore di rendering utilizzato da AIM Triton) che fornisce al software un aspetto più limpido e simile a Windows Live Messenger e Yahoo! Messenger. Sono state aggiunte nuove caratteristiche, anche se non particolarmente innovative, come la possibilità di inviare messaggi direttamente dalla lista dei contatti. In questa versione gli effetti sonori sono stati modificati dal duo psycho trance Infected Mushroom.

Client[modifica | modifica sorgente]

Il protocollo di rete OSCAR di AOL utilizzato da ICQ è proprietario, ma sono stati creati client di terze parti più o meno compatibili, come:

AOL ha reso il programma ICQ più simile a AIM aggiungendo gli Emoticon di AIM, come anche introducendo l'interoperabilità nella comunicazione tra AIM e ICQ. Gli utenti su ICQ possono comunicare con gli utenti di AIM.

ICQ in Italia[modifica | modifica sorgente]

ICQ è stato il programma con maggiore diffusione in Italia negli anni fra il 1998 e il 2001. L'avvento di altri programmi di istant messaging quali ad esempio Yahoo! Messenger e Windows Live Messenger, e il fatto che le nuove versioni di ICQ presentassero minori funzionalità rispetto alle precedenti, ha contribuito a ridurre la comunità ICQ italiana.

Sicurezza[modifica | modifica sorgente]

I messaggi scambiati con questo programma di instant messanging vengono trasmessi "in chiaro", quindi sono potenzialmente intercettabili dai nodi attraverso cui il messaggio transita. Esiste un'estensione gratuita, Simplite, che permette di crittografare i messaggi di ICQ, per una maggiore protezione della privacy.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AOL sells ICQ to Russian internet company - FT.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete