I-League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I-League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione AIFF(All India Football Federation)
Paese India India
Titolo Campione d'India
Cadenza annuale
Apertura ottobre
Partecipanti 14
Formula girone all'italiana
Retrocessione in I-League 2nd Division
Sito Internet www.AIFF.com
Storia
Fondazione 2007
Detentore Bengaluru Bengaluru
Maggiori titoli Dempo Dempo (3)
Edizione in corso I-League 2013-2014

La I-League (India League) è la massima competizione calcistica professionistica dell'India.

La lega è stata fondata nel 2007 su iniziativa della federazione calcio indiana ("All India Football Federation (AIFF)"), per sostituire la precedente National Football League, attiva dal 1996 e da tempo in declino. La I-League è composta da due serie: First Division (14 squadre) e Second Division (21 squadre). Le formazioni competono in un girone all'italiana con gare di andata e ritorno. La squadra che vince la First Division si laurea Campione d'India e si qualifica per l'edizione successiva della Coppa dell'AFC. Le ultime due classificate della First Division, invece, retrocedono nella Second Division e vengono sostituite nella massima serie dell'anno successivo dalle due migliori della Second Division. Nel momento della scelta del nome della nuova lega professionistica, si è seguito l'esempio di altre leghe asiatiche e oceaniche di anteporre l'iniziale della nazione al termine League (J-League in Giappone, K-League in Corea del Sud, S-League a Singapore, A-League in Australia). La stagione 2007-2008, quella di debutto, ha preso il via il 24 novembre 2007 e si è conclusa il 23 febbraio 2008. La lega era sponsorizzata dalla compagnia petrolifera pubblica indiana Oil and Natural Gas Corporation (ONGC).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Prima della I-League: la National Football League (1996-2007)[modifica | modifica sorgente]

Nel periodo antecedente al 1996, in India non esisteva un campionato nazionale per squadre di club. Oltre a numerosi tornei locali, si svolgevano diverse competizioni di carattere nazionale: la Durand Cup (dal 1888), il Santosh Trophy (dal 1941, non vi partecipano i club, bensì gli stati indiani e le istituzioni governative) e la Federation Cup (dal 1977). Nel 1996, venne creata la National Football League, che andò ad affiancare le competizioni citate. Nella stagione di debutto (1996-1997), la lega era composta da una sola serie: la Premier Division.

National Football League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione AIFF (All India Football Federation)
Paese India India
Titolo Campione d'India
Cadenza annuale
Storia
Fondazione 1996
Soppressione 2007
Ultimo vincitore Dempo Dempo

Dal campionato 1997-1998 le serie divennero due: venne introdotta, infatti, la Second Division. La lega rimase costituita da due serie fino al campionato 2006-2007, che vide l'introduzione della Third Divison. Ogni anno, due squadre retrocedevano nella serie inferiore e venivano sostituite dai club promossi.

Formula della National Football League[modifica | modifica sorgente]

La formula e il numero di squadre della manifestazione sono variate frequentemente nel tempo: il primo campionato (1996-1997), vedeva la massima serie divisa in due gironi all'italiana da sei squadre. Le formazioni si affrontavano con gare di sola andata nel Preliminary Stage. Solo le prime quattro classificate dei due gironi si qualificavano per la fase successiva, quella a girone unico (Super League). Differentemente dal Preliminary Stage, il girone detto Super League vedeva le formazioni affrontarsi in gare di andata e ritorno, per un totale di 14 incontri. La prima classificata del girone unico si laureò Campione d'India. Nella seconda stagione (1997-1998) di NFL la Premier Division si svolse con un girone unico composto da dieci squadre che si affrontavano con partite di andata e ritorno. La neonata Second Division, invece, suddivise le squadre in tre gironi da sei squadre (Preliminary Stage). Le due migliori di ogni girone accedevano al Promotion-Group Stage: le sei squadre rimaste si contendevano i primi due posti in classifica di quest'ultimo turno, che valevano la promozione in massima serie. Il campionato 1998-1999 vide la Premier Division ritornare al format a gironi della stagione di debutto, con 12 squadre. Tuttavia, nell'annata successiva si tornò nuovamente a disputare un girone unico all'italiana di 12 squadre con partite di andata e ritorno. Fu questa la formula più utilizzata dalla massima serie della NFL: durò, infatti, fino al 2005. Le ultime due stagioni della lega hanno visto la Premier Division ridurre nuovamente il numero di squadre da 12 a 10. La Second Division non fu mai strutturata a girone unico, ma a gironi (frequentemente regionali). Le migliori dei vari gironi accedevano alla fase successiva. Anche la Third Division, nella sua unica annata di esistenza (2006-2007), non prevedeva un girone unico.

Denominazione della NFL[modifica | modifica sorgente]

Nel corso degli anni, a seconda dell'azienda sponsorizzatrice, è cambiato anche il nome della lega. La prima denominazione utilizzata fu Philips National Football League. L'ultima, invece, fu ONGC Cup National Football League. La ONGC è stata sponsor anche della neonata I-League.

Periodo Sponsor della lega Denominazione della lega
1996-1998 Philips Philips National Football League
1998-2000 Coca Cola Coca Cola National Football League
2000-2001 nessuno National Football League
2001-2002 TATA TATA National Football League
2002-2003 Oil PSU Oil PSU National Football League
2003-2004 Coca Cola Coca Cola National Football League
2004-2007 ONGC ONGC Cup National Football League

Albo d'oro della NFL[modifica | modifica sorgente]

Stagione Squadra vincitrice Città della squadra vincitrice
1996-1997 JCT JCT Phagwara
1997-1998 Mohun Bagan Mohun Bagan Calcutta
1998-1999 Salgaocar Salgaocar Goa
1999-2000 Mohun Bagan Mohun Bagan Calcutta
2000-2001 East Bengal East Bengal Calcutta
2001-2002 Mohun Bagan Mohun Bagan Calcutta
2002-2003 East Bengal East Bengal Calcutta
2003-2004 East Bengal East Bengal Calcutta
2004-2005 Dempo Dempo Goa
2005-2006 Mahindra United Mahindra United Mumbai
2006-2007 Dempo Dempo Goa

Vittorie per squadra[modifica | modifica sorgente]

Vittorie Squadra Anno
3 Mohun Bagan Mohun Bagan 1998, 2000, 2002
3 East Bengal East Bengal 2001, 2003, 2004
2 Dempo Dempo 2005, 2007
1 JCT JCT 1996
1 Salgaocar Salgaocar 1998
1 Mahindra United Mahindra United 2006

Capocannonieri NFL[modifica | modifica sorgente]

Stagione Giocatore Squadra Reti
1996-1997 India Baichung Bhutia
JCT JCT
14
1997-1998 India Raman Vijayan
600px Blu e Bianco.png Kochin
10
1998-1999 Ghana Philip Mensah
Churchill Brothers Churchill Brothers
11
1999-2000 Russia Igor Shkuyrin
Mohun Bagan Mohun Bagan
14
2000-2001 Brasile Jose Barreto
Mohun Bagan Mohun Bagan
14
2001-2002 Ghana Yakubu Yusif
Churchill Brothers Churchill Brothers
18
2002-2003 Ghana Yakubu Yusif
Churchill Brothers Churchill Brothers
21
2003-2004 Brasile Christiano Junior
East Bengal East Bengal
15
2004-2005 Nigeria Dudu Omaghbemi
SC de Goa SC de Goa
21
2005-2006 Nigeria Ranty Martins
Churchill Brothers Churchill Brothers
13
2006-2007 Nigeria Odafe Okolie
Dempo Dempo
18

La I-League (dal 2007)[modifica | modifica sorgente]

Creazione della nuova lega[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007, la federazione calcio indiana (AIFF) prese la decisione di rilanciare la lega nazionale, sciogliendo la National Football League, che aveva da tempo perso appeal ed era in una fase di declino. La lega è stata rinominata I-League. Alla stagione inaugurale sono state ammesse otto squadre della NFL, più le due formazioni che avevano ottenuto la promozione nella vecchia Second Division. Diversamente da nuove leghe di altre nazioni (si pensi alla A-League australiana), le squadre sono rimaste, quindi, pressoché invariate. La AIFF ha puntato al rilancio attraverso una nuova denominazione, il cambiamento di alcune regole e incentivi ai club. Per la prima volta si è stabilito che le squadre possono tesserare quattro giocatori stranieri, anche se soltanto in tre possono essere in campo contemporaneamente. Inoltre, sono stati stanziati diversi sussidi in denaro ai club, per incentivarli a sviluppare i vivai e a migliore lo staff tecnico. Per incoraggiare la presenza di spettatori e per aiutare ulteriormente le squadre dal punto di vista economico, il costo di affitto degli stadi è stato abbassato e il 90% degli incassi partita rimane nelle casse della società di casa. Il premio per i vincitori del campionato ed i secondi classificati è superiore rispetto al passato. La I-League si disputa tra ottobre e maggio. Le partite vengono giocate di sabato e di domenica, con qualche turno infrasettimanale.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Stagione Squadra vincitrice Città della squadra vincitrice
2007-2008 Dempo Dempo Goa
2008-2009 Churchill Brothers Churchill Brothers Goa
2009-2010 Dempo Dempo Goa
2010-2011 Salgaocar Salgaocar Goa
2011-2012 Dempo Dempo Goa
2012-2013 Churchill Brothers Churchill Brothers Goa
2013-2014 Bengaluru Bengaluru Bangalore

Capocannonieri[modifica | modifica sorgente]

Stagione Giocatore Squadra Reti
2007-2008 Nigeria Odafe Okolie
Churchill Brothers Churchill Brothers
22
2008-2009 Nigeria Odafe Okolie
Churchill Brothers Churchill Brothers
24
2009-2010 Nigeria Odafe Okolie
Churchill Brothers Churchill Brothers
22
2010-2011 Nigeria Ranty Martins Soleye
Dempo Dempo
30
2011-2012 Nigeria Ranty Martins Soleye
Dempo Dempo
32
2012-2013 Nigeria Ranty Martins Soleye
Prayag United Prayag United
26

Squadre stagione 2010-2011[modifica | modifica sorgente]

I-League First Division[modifica | modifica sorgente]

Squadra Città/Stato Stadio Capacità
Air India Air India
Mumbai
Cooperage Ground
12 000
Chirag United Chirag United
Kochi
Kaloor International Stadium
60 000
Churchill Brothers Churchill Brothers
Goa
Fatorda Stadium, Margao
27 300
Dempo Dempo
Goa
Fatorda Stadium, Margao
27 300
East Bengal East Bengal
Calcutta
Salt Lake Stadium
120 000
H.A.L. H.A.L.
Bangalore
Bangalore Football Stadium
15 000
Mohun Bagan Mohun Bagan
Calcutta
Salt Lake Stadium
120 000
Mumbai Mumbai
Mumbai
Cooperage Ground
12 000
Palian Arrows Palian Arrows
Calcutta
Salt Lake Stadium
120 000
Prayag United Prayag United
Calcutta
Salt Lake Stadium
120 000
Pune Pune
Pune
Shree Shiv Chhatrapati Sports Complex
20 000
Salgaocar Salgaocar
Goa
Fatorda Stadium, Margao
27 300
Shillong Lajong Shillong Lajong
Shillong
Jawaharlal Nehru Stadium
25 000
SC de Goa SC de Goa
Goa
Fatorda Stadium, Margao
27 300

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]