I'm Wide Awake, It's Morning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'm Wide Awake, It's Morning
Artista Bright Eyes
Tipo album Studio
Pubblicazione Gennaio 2005
Durata 45 min : 41 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Folk rock
Folk
Etichetta Saddle Creek
Bright Eyes - cronologia
Album precedente
(2002)

I'm Wide Awake, It's Morning è il sesto album dei Bright Eyes, pubblicato nel 2005. L'album è stato pubblicato lo stesso giorno di Digital Ash in a Digital Urn.

La prima canzone dell'album, At the Bottom of Everything, è una aspra critica agli ideali americani. Si apre con un piccolo monologo di Oberst che racconta una storia riguardante una ragazza in un aereo che crolla e il video che la accompagna, che si avvale della partecipazione di Evan Rachel Wood e Terence Stamp, ripercorre esattamente tale storia.

Quest'album è stato il primo in cui Mike Mogis e Nate Walcott sono diventati membri fissi della band.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. At the Bottom of Everything - 4:32
  2. We Are Nowhere and It's Now - 4:11
  3. Old Soul Song (For the New World Order) - 4:29
  4. Lua - 4:30
  5. Train Under Water - 6:06
  6. First Day of My Life - 3:08
  7. Another Travelin' Song - 4:15
  8. Landlocked Blues - 5:46
  9. Poison Oak - 4:38
  10. Road to Joy - 3:53

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Altri musicisti[modifica | modifica sorgente]

  • Nick White - pianoforte, organo, piano Rhodes, vibrafono
  • Jesse Harris - chitarra
  • Tim Luntzel - basso
  • Jason Boesel - batteria
  • Matt Maginn - basso
  • Clark Baechle - batteria
  • Emmylou Harris - voce
  • Alex McManus - chitarra
  • Maria Taylor - voce
  • Jake Bellows - armonica, voce
  • Jim James - voce
  • Andy LeMaster - voce
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock