I'm Going to Do What I Wanna Do: Live at My Father's Place 1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'm Going to Do What I Wanna Do: Live at My Father's Place 1978
Artista Captain Beefheart
Tipo album Live
Pubblicazione 2000
Durata 83 min : 27 s
Dischi 1
Tracce 19
Genere Blues rock
Proto-punk
Etichetta Rhino Records
Registrazione 18 novembre 1978 al My Father's Place, New York City, Stati Uniti

I'm Going to Do What I Wanna Do è un album live di Captain Beefheart and the Magic Band pubblicato dalla Rhino Records nel 2000, ma contenente registrazioni datate 1978.

Origine e storia[modifica | modifica sorgente]

In supporto alla pubblicazione negli Stati Uniti dell'album Shiny Beast (Bat Chain Puller), Beefheart e soci fecero un giro di concerti in piccoli club. Sabato 18 novembre 1978 il gruppo suonò al "My Father's Place" a Roslyn, New York. Il "My Father's Place" era un locale situato sotto un cavalcavia autostradale, poteva contenere fino a 200 persone e gli avventori potevano cenare ascoltando musica. Lo show venne registrato e mixato direttamente da un registratore a due piste. Prima della pubblicazione ufficiale da parte della Rhino avvenuta nel 2000, la registrazione del concerto era stata fatta oggetto di numerosi bootleg nel corso degli anni.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Tropical Hot Dog Night – 4:36
  2. Nowadays a Woman's Gotta Hit a Man – 5:07
  3. Owed t'Alex – 5:20
  4. Dropout Boogie – 3:13
  5. Harry Irene – 3:46
  6. Abba Zaba – 3:44
  7. Her Eyes Are a Blue Million Miles – 4:12
  8. Old Fart at Play – 2:26
  9. Well – 3:35
  10. Ice Rose – 3:56
  11. Moonlight on Vermont – 3:52
  12. The Floppy Boot Stomp – 4:18
  13. You Know You're a Man – 3:26
  14. Bat Chain Puller – 5:55
  15. Apes-Ma – 0:46
  16. When I See Mommy I Feel Like a Mummy – 6:04
  17. Veteran's Day Poppy – 9:11
  18. Safe as Milk – 5:19
  19. Suction Prints – 4:41

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]