I'll Stand by You

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'll Stand by You
Artista The Pretenders
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1994
Album di provenienza Last of the Independents
Genere Rock
Country
Pop
Registrazione 1994
The Pretenders - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo

I'll Stand by You è il secondo singolo estratto dal sesto album dei The Pretenders Last of the Independents.

Scritta da Chrissie Hynde, quest'ultimo successo in ordine cronologico del gruppo è una ballata che parla d'amore. Ha raggiunto la posizione numero 16 della classifica americana Billboard Hot 100, è entrato in top40 nella classifica Billboard's Modern Rock Tracks e ha raggiunto la posizione numero 10 in Regno Unito, riscuotendo così maggior successo del precedente singolo Night in My Veins in entrambi i paesi. Nel 2005 la cantautrice italiana Soul-Pop Giorgia Todrani ne incide una versione live per il suo Mtv Unplugged. Nel 2010 la canzone è stata interpretata dalla cantante colombiana Shakira in occasione della raccolta fondi per il terremoto che ha colpito Haiti; anche Glee ha eseguito questa canzone durante la sua prima stagione tramite la voce di Cory Monteith/Finn Hudson.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1994) Posizione raggiunta
Australian ARIA Singles Chart 8
UK Singles Chart 10
U.S. Billboard Hot 100 16
U.S. Billboard Modern Rock Tracks 21
Swedish Top 60 Singles 21

Versione delle Girls Aloud[modifica | modifica sorgente]

I'll Stand by You
Artista Girls Aloud
Tipo album Singolo
Pubblicazione 15 novembre 2004
Durata 3 min : 45 sec
Album di provenienza What Will the Neighbours Say?
Genere Pop
Etichetta Polydor Records
Produttore Xenomania, Brian Higgins
Registrazione 2004
Formati CD single, maxi single , Airplay , Digital Download
Girls Aloud - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2005)

Le Girls Aloud hanno eseguito una cover della canzone inserendola nel loro album What Will the Neighbours Say? ed estraendola come terzo singolo, abbinato alla campagna benefica Children in Need. La canzone ha raggiunto la vetta della classifica britannica e rimanendo in cima alla classifica per due settimane consecutive.[1]

La versione delle Girls Aloud è stata prodotta da Brian Higgins insieme agli Xenomania.[2]

Il singolo, pubblicato il 15 dicembre 2004 dall'etichetta discografica Polydor, conteneva anche le b-side Real Life, già contenuta nel disco, e un medley dell'album stesso.

Tracce e formati[modifica | modifica sorgente]

UK CD1 (Polydor / 9869129)
  1. I'll Stand by You — 3:42
  2. Real Life — 3:41
UK CD2 (Polydor / 9869130)
  1. I'll Stand by You — 3:42
  2. I'll Stand by You (Tony Lamezma's Club Romp) — 5:05
  3. What Will the Neighbours Say? Album Medley — 3:14
  4. I'll Stand by You (Video) — 3:44
  5. I'll Stand by You (Karaoke Video) — 3:44
  6. I'll Stand by You (Game)

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2004) Posizione raggiunta
Regno Unito[1] 1
Irlanda[3] 3
Paesi Bassi[2] 85

Versione di Carrie Underwood[modifica | modifica sorgente]

I'll Stand by You
IllStandByYou.JPG
Screenshot tratto dal video musicale
Artista Carrie Underwood
Tipo album Singolo
Pubblicazione 24 aprile 2007
Durata min: sec
Album di provenienza Idol Gives Back
Genere Country
Registrazione 2006
Carrie Underwood - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2007)

Un'altra cover, in chiave country, è stata eseguita da Carrie Underwood nel 2007.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2007) Posizione
massima
U.S. Billboard Hot 100[4] 6
U.S. Billboard Pop 100 6
U.S. Billboard Hot Country Songs 41

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b I'll Stand by You (Girls Aloud) su chartstats.com. URL consultato il 13-01-2010.
  2. ^ a b I'll Stand by You (Girls Alod) su hitparade.ch. URL consultato il 13-01-2010.
  3. ^ Si cerchi I'll Stand by You su irishcharts.ie. URL consultato il 13-01-2010.
  4. ^ "Carrie Underwood - I'll Stand By You". aCharts.us. Retrieved 6 maggio 2007.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica