I'll Remember

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'll remember
I'll remember.png
Screenshot del video
Artista Madonna
Tipo album Singolo
Pubblicazione 8 marzo 1994
Durata 4 min 28 s
Album di provenienza 110 e lode (OST)
Genere Pop
Etichetta Maverick, Sire, Warner Bros.
Produttore Madonna, Patrick Leonard
Registrazione 1993
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[2]
(Vendite: 500.000+)
Madonna - cronologia
Singolo precedente
(1993)
Singolo successivo
(1994)

I'll Remember è un brano musicale della cantante statunitense Madonna, pubblicato come singolo nel 1994.

La canzone è stata incisa per il film 110 e lode di Alek Keshishian con Joe Pesci e Brendan Fraser.

Il brano è stato inserito nella raccolta di ballate di Madonna Something to Remember uscita nel 1995.

In Italia, fu l'ottavo singolo più venduto del 1994.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Con questa canzone Madonna ha cambiato radicalmente il suo stile e la sua immagine, che era stata messa in discussione due anni prima a causa della pubblicazione del suo libro Sex, l'album Erotica e il film Body of Evidence - Corpo del reato. La Warner Bros. decise di utilizzare Madonna come cantante per la canzone dopo aver constatato che la maggior parte dei suoi singoli precedenti appartenuti a delle colonne sonore avevano raggiunto il successo commerciale. "I'll Remember" ha caratteristiche di canzoni in stile fine anni Settanta. La canzone si meritò due nomination, una come "Miglior canzone scritta appositamente per un film o per la televisione" alla 37ª dei Grammy Awards e l'altra come "Miglior canzone originale" alla 52ª dei Golden Globe Awards. Il video musicale di accompagnamento ritrae Madonna che canta la canzone in uno studio di registrazione. Il suo look venne confrontato con le immagini del video musicale del precedente singolo Rain. La rappresentazione androgina di Madonna mentre fuma è stata apprezzata dalla critica per aver infranto le barriere di genere.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1994) Posizione
Australia[11] 41
Canada[12] 2
Italia[13] 8
Stati Uniti[14] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Australian Fun Countdowns: Accreditation Awards
  2. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  3. ^ a b c d e f Madonna – I'll Remember (European Charts) in Ultratop 50, Hung Medien, 1994. URL consultato il 16 luglio 2008.
  4. ^ (NL) Madonna – I'll Remember in VRT Top 30, Radio 2, 23 aprile 1994. URL consultato il 18 agosto 2009.
  5. ^ Item Display - RPM - Library and Archives Canada
  6. ^ Chartverfolgung > Madonna > I'll Remember in Media Control Charts, Musicline.de, 9 maggio 1994. URL consultato il 16 luglio 2008.
  7. ^ The Irish Charts – All there is to know in Irish Recorded Music Association, irishcharts.ie, 30 marzo 1994. URL consultato il 16 luglio 2008.
  8. ^ Madonna: Discografia Italiana, Federation of the Italian Music Industry, 1984-1999. URL consultato l'8 gennaio 2010.
  9. ^ ChartArchive - The Chart Archive
  10. ^ http://www.billboard.com/#/charts/hot-100?chartDate=1994-05-28&order=position
  11. ^ ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 50 Singles 1994, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 16 dicembre 2010.
  12. ^ Item Display - RPM - Library and Archives Canada
  13. ^ Top Annuali Single: 1994, Federation of the Italian Music Industry. URL consultato il 20 luglio 2011.
  14. ^ Billboard Top 100 - 1994 in Billboard, Nielsen Business Media, Inc. URL consultato il 27 agosto 2010.
Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna