I'll Be Waiting/Blackball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'll Be Waiting/Blackball
Artista The Offspring
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1986[1][2]
Durata
  • 3:26 (I'll Be Waiting)
  • 3:06 (Blackball)
Album di provenienza The Offspring
Genere Skate punk[3]
Hardcore punk[3]
Etichetta Black Label Records[2][4]
Produttore The Offspring
Jim Dotson[2]
Registrazione 1986
Formati Vinile[1][2]
The Offspring - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(1994)

I'll Be Waiting/Blackball è il primo singolo[1] dalla band punk Offspring, pubblicato nel 1986[1][2].

Si tratta di un singolo a doppio lato, contenente sia la canzone I'll Be Waiting e sia la canzone Blackball.

Entrambe verranno poi incluse nell'album The Offspring del 1989.

La band pubblicò I'll Be Waiting/Blackball sotto l'etichetta discografica Black Label Records. La Black Label Records degli Offspring in realtà non esiste come casa discografica, si tratta solo di un nome di una marca di birra riadattato in forma "discografica" che gli Offspring hanno utilizzato per far credere di essere stati contrattualizzati da una casa discografica[4].

Vennero stampate solo 1000[1][2] copie, 500 con la copertina e 500 senza[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LATO A

  1. I'll Be Waiting - 3:26

LATO B

  1. Blackball - 3:06

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

I'll Be Waiting/Blackball nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Offspring.com
  2. ^ a b c d e f g Discogs.com
  3. ^ a b Barbara Volpi. Offspring. Storie punk da Orange County. Arcana, 1999. ISBN 9788879662062
  4. ^ a b contactmusic.com
  5. ^ Gamespot.com
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk