Hyphessobrycon megalopterus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Fantasma nero
Fantome hyphesso.JPG Hyphessobrycon megalopterus.jpg
Esemplari maschili (in alto)
e femminile (in basso)
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Characiformes
Sottordine Characoidei
Famiglia Characidae
Sottofamiglia Incertae sedis
Genere Hyphessobrycon
Specie H. megalopterus
Nomenclatura binomiale
Hyphessobrycon megalopterus
(Eigenmann, 1915)

Hyphessobrycon megalopterus, conosciuto comunemente come Fantasma nero o Tetra fantasma nero, è un piccolo pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Characidae[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa in Sudamerica, nei bacini idrografici dei fiumi Paraguay e Guaporé.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta un aspetto tipico degli Hyphessobrycon, con corpo molto compresso ai fianchi, dal profilo romboidale, con testa a punta, profili dorsale e ventrale molto accentuati e peduncolo caudale stretto e corto. La livrea presenta un dimorfismo sessuale accentuato: i maschi hanno un colore di fondo scuro ma semitrasparente, che varia dal grigio fumo al nero velluto, con sacco ventrale più chiaro, dai riflessi argentei; poco dopo l'opercolo branchiale compare una "virgola" nera, orlata di azzurro argenteo. Le pinne sono nero velluto, con aree più o meno trasparenti, molto sviluppate. Le femmine presentano un colore di fondo più chiaro, variabile dal rosagrigio al grigio fumo, più o meno trasparente. La tipica virgola nera è sempre presente, ben visibile, mentre le pinne sono grigio-trasparenti, meno ampie di quelle dei maschi.
Raggiunge una lunghezza massima di 3,5 cm.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Come negli altri Hyphessobrycon: le uova sono deposte sul fondo; non vi sono cure parentali.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Il tetra fantasma nero si nutre di piccoli crostacei, insetti e vermi (anellidi).

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Tra i Tetra più conosciuti e allevati in commercio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Reis, R & Lima, F, Hyphessobrycon megalopterus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ FishBase: scheda H. megalopterus. URL consultato il 24 febbraio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci