Hypancistrus zebra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hypancistrus zebra
Hypancistrus zebra4305.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Loricariidae
Sottofamiglia Ancistrinae
Genere Hypancistrus
Specie H. zebra
Nomenclatura binomiale
Hypancistrus zebra
Isbrücker & Nijssen, 1991

Hypancistrus zebra Isbrücker & Nijssen, 1991 è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia Loricariidae ed alla sottofamiglia Ancistrinae. Nella nomenclatura L-number è rappresentato dai numeri L046 e L098[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova in Sud America nel bacino del Rio Xingu[2].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questo pesce ha un corpo allungato e non particolarmente compresso ai lati. La caratteristica che si nota di più, però, è la livrea molto appariscente, a strisce bianche e nere. Non supera i 6,5 cm[2]. Le pinne sono dello stesso colore del corpo e la pinna caudale è biforcuta.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Da adulto è principalmente carnivoro, ma ogni tanto mangia anche vegetali[3].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Questo pesce è oviparo, la fecondazione è esterna ed a volte si riproduce anche in acquario[3]. È il maschio a sorvegliare le uova, di solito deposte in anfratti e altri nascondigli, finché non si schiudono[4].

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

È una specie molto richiesta dagli acquariofili perché ha un aspetto originale, ma in realtà in acquario non si fa notare molto perché tende a uscire raramente dai nascondigli.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Hypancistrus zebra in planetcatfish.com.
  2. ^ a b (EN) Hypancistrus zebra in FishBase. URL consultato il 2 agosto 2014.
  3. ^ a b (EN) Hypancistrus zebra in seriouslyfish.com.
  4. ^ (EN) Reproduction of Hypancistrus zebra in FishBase. URL consultato il 2 agosto 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci