Hygrocybe chlorophana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hygrocybe chlorophana
Hygrocybe chlorophana.jpg
Hygrocybe chlorophana
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Hygrophoraceae
Genere Hygrocybe
Specie H. chlorophana
Nomenclatura binomiale
Hygrocybe chlorophana
(Fr.) Wünsche, 1877
Caratteristiche morfologiche
Hygrocybe chlorophana
Cappello campanulato disegno.png
Cappello campanulato
Gills icon.png
Imenio lamelle
Adnexed gills icon2.svg
Lamelle annesse
White spore print icon.png
Sporata bianca
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Foodlogo.svg
Commestibile

Hygrocybe chlorophana (Fr.) Wünsche, Pilze: 112 (1877)

Descrizione della specie[modifica | modifica wikitesto]

Cappello[modifica | modifica wikitesto]

Con diametro fino a 5 cm, da convesso a piano; superficie liscia, non igrofana, giallo zolfo, giallo citrino, a volte con sfumature aranciate; cuticola sottile, distaccabile solo a piccoli lembi.

Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

intercalate da numerose lamellule di diversa lunghezza, piuttosto larghe, attenuate al gambo, bianche, ma tendenti al giallo chiaro.

Gambo[modifica | modifica wikitesto]

Lungo 5-7 cm e spesso 5-8 mm, cilindrico, ma sovente curvo, leggermente ingrossato alla base, liscio, leggermente viscoso con il tempo umido, concolore al cappello.

Carne[modifica | modifica wikitesto]

Esigua, molto sottile nel cappello, biancastra, acquosa.

Odore e sapore: non particolari.

Spore[modifica | modifica wikitesto]

Ellissoidali, lisce, bianche in massa, 9 x 4,5-5,5 μm.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nei prati, nei pascoli, gregario, in estate-autunno.

Commestibilità[modifica | modifica wikitesto]

Commestibile, pur se di scarso valore.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

  • Genere: dal greco hugrós = umido e kúbe = testa, testa umida per la vischiosità del cappello
  • Specie: dal latino chlorophanus, a, um = di aspetto verdognolo, per il suo colore.

Sinonimi e binomi obsoleti[modifica | modifica wikitesto]

  • Agaricus chlorophanus Fr., Systema mycologicum (Lundae) 1: 103 (1821)
  • Godfrinia chlorophana (Fr.) Herink, Sborník severočeského Musea, Historia Naturalis 1: 69 (1958)
  • Hygrocybe chlorophana var. aurantiaca Bon, Docums Mycol. 6(no. 24): 42 (1976)
  • Hygrocybe euroflavescens Kühner, Bull. trimest. Soc. mycol. Fr. 92: 436 (1976)
  • Hygrocybe flavescens sensu auct.; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005)
  • Hygrophorus chlorophanus (Fr.) Fr., Epicrisis Systematis Mycologici (Uppsala): 332 (1838)
  • Hygrophorus euroflavescens (Kühner) Dennis, Fungi of the Hebrides (Kew): 47 (1986)
  • Hygrophorus flavescens sensu auct. brit; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005)

Specie simili[modifica | modifica wikitesto]

Altre specie del genere Hygrocybe, di colore giallo e con cappello convesso e non conico, sono:

  • H. glutinipes, facilmente distinguibile per la struttura dei tessuti del gambo ma riconoscibile macroscopicamente per la piccola taglia e per il gambo viscido in maniera persistente.
  • H. ceracea, che ha lamelle brevemente decorrenti che sono prima biancastre ema presto di un netto colorre giallo cromo.
  • H. quieta, a volte giallo chiaro ma molto spesso da giallo-arancio a rosso, con lamelle marcatamente colorate ed un forte odore oleoso.
  • H. psittacina, viscida in maniera persistente, con cappello di solito di colore giallo-verde.

Filatelia[modifica | modifica wikitesto]

Isole Fær Øer
Hygrocybe chlorophana(1997)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia