Hyaenodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hyaenodon
Stato di conservazione: Fossile
Hyaenodon Heinrich Harder.jpeg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Creodonta
Famiglia Hyaenodontidae
Genere Hyaenodon

Lo ienodonte (gen. Hyaenodon) è un mammifero estinto, vissuto dal tardo Eocene al primo Miocene in Nordamerica, Africa, Asia ed Europa.

Un predatore di grande successo[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale era un predatore molto specializzato e molto diffuso, facente parte di quel gruppo di mammiferi noti come creodonti ("denti della carne"), e dà il nome che significa dente di iena.Alla famiglia degli ienodontidi. Questi predoni si svilupparono nell'Eocene superiore e prosperarono per tutto l'Oligocene, fino a estinguersi solo all'inizio del Miocene. Alcune specie erano tra i predatori più grossi della loro epoca. Le mascelle dello ienodonte sono strette e allungate, munite di poderosi canini e molari adatti a tagliare la carne, forse perfino a spezzare ossa. Una caratteristica tipica dei mammiferi primitivi, però, era il cervello piuttosto piccolo all'interno di un cranio possente. La struttura dei crani di ienodonte suggerisce che questi animali possedevano un acuto senso dell'olfatto; alcune specie potrebbero essersi specializzate nel cibarsi di carogne, ma molte altre erano senza dubbio attivi predatori. Queste specie, forse, cacciavano in gruppo mandrie di erbivori non particolarmente veloci (come gli oreodonti), visto che gli ienodonti non avevano zampe particolarmente allungate da corridore.

Cranio di Hyaenodon cayluxi

Un gran numero di specie[modifica | modifica wikitesto]

Il grande successo evolutivo di questo predatore è testimoniato dalla vastità spazio - temporale in cui i suoi resti sono stati ritrovati. Dello ienodonte si conoscono molte specie, che variano per statura e corporatura. La specie più grande, H. gigas, era alta un metro e mezzo alla spalla, lunga tre metri e pesante mezza tonnellata. Al contrario, altre specie come H. mustelinus non superavano i 30 centimetri di altezza alla spalla e con ogni probabilità si nutrivano di piccoli animali. Specie di dimensioni medie, come H. crucians, erano sicuramente cacciatrici e forse predavano in gruppo. La specie più famosa è però H. horridus, un animale lungo circa 1,5 metri, diffuso nell'Oligocene degli Stati Uniti. Lo ienodonte fu un genere di gran successo e molto diversificato, ma alla fine i moderni mammiferi carnivori vinsero la competizione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi