Humanoid Robotics Project

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il progetto Giapponese Humanoid Robotics Project ha sviluppato, a partire dal 1997, una serie di robot umanoidi e di robot per l'aiuto domestico. Il progetto è sponsorizzato dal Ministero Giapponese per l'economia, lo scambio e lo sviluppo (METI) e dalla Organizzazione Giapponese per lo sviluppo della tecnologia industriale (NEDO). Il progetto è supervisionato dalla Kawada Industries e supportato dall Istituto nazionale avanzato per la scienza e tecnologia (AIST) con sede a Tokio e dalla Kawasaki Heavy Industries, Inc. La serie HRP va anche sotto il nome di Promet.

I modelli HRP non vanno confusi con la serie HOAP (Humanoid for Open Architecture Platform) prodotta dalla Fujitsu.

Caratteristiche e tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

Una caratteristica interessante del modello HRP-2 è la capacità di rialzarsi in piedi dopo essersi steso sul pavimento sia di fronte che di spalle. Questa è una caratteristica che il robot ASIMO prodotto da Honda non ha.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

HRP-1
(1997)
HRP-2P
(1998)
HRP-2 Promet
(2002)
HRP-3P prototipo
(2005)
HRP-3 Promet MK-II
(2007)
HRP-4C
(2009)
Peso 130 kg 58 kg 65 kg 68 kg 43 kg
Altezza 160 cm 154 cm 160 cm 160.6 cm 158 cm
Larghezza 60 cm 62 cm 66.4 cm 69.3 cm
Profondità 55.5 cm 36.3 cm 41 cm
Velocità di camminata 2 km/h 2 km/h 2 km/h 2 km/h
Batterie Ni-Zn
135 V / 6 Ah
Nickel metal hydride
48 V / 20 Ah
Tempo di operatività 25 minuti 60 minuti 120 minuti 20 minuti
DOF 28 30 36 42 42
Sensori 2-eye stereo camera 3-eye stereo camera
3-eye stereo camera
2-eye camera
3-eye stereo camera
2-eye camera
Laser limits sensor
Immagini
HRP-2

Referenze[modifica | modifica wikitesto]

[1] [2] [3] [4] [5]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]