Hugues Primas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pagina dei Carmina Burana, raccolta di autori goliardici tra i quali spicca Hugues Primas

Hugues d'Orléans, detto Primas, (1093 circa – 1160), è stato un poeta francese, fra i più noti del suo tempo, clericus vagans e poeta goliardico, che scrisse in lingua latina. Il suo nome si trova anche citato nella forma italianizzata Ugo Primate (o Ugo d'Orléans)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tipico rappresentante della classe dei clerici vagantes, deve l'appellativo Primas alla "primazia" della sua produzione poetica scanzonata e goliardica. .

La sua diffusa notorietà gli valse l'attribuzione di numerose opere di autori sconosciuti. Uomo colto (fu forse maestro di grammatica della scuola di Orleans) e imbevuto di cultura classica, Ugo Primate vagò di città in città, e fu a Le Mans, Tours, Reims, Beauvais, Sens e Parigi dove giunse nel 1142. Visse liberamente, in fuga perenne dall'aborrita povertà, fra il gioco, il bere, gli amori, gli eccessi della tavola: sono questi i temi che si ritrovano nelle sue composizioni, attraversate da una vena di satira amara, con occhio aperto sui piaceri della vita, vigile sulle miserie umane e sociali, l'infedeltà degli amici, la corruzione ecclesiastica, nel rimpianto per la giovinezza sfiorita. A volte viene confuso (come fa Salimbene[1]) con il suo collega l'Arcipoeta.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Wilhelm Meyer, « Die Oxforder Gedichte des Primas », in Göttinger Nachrichten, 1907, p. 89-175
  • C. J. McDonough, The Oxford Poems of Hugh Primas and the Arundel Lyrics, Pontifical Institute of Mediaeval Studies, Toronto, 1984 (Toronto medieval Latin texts, 15)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salvatore Battaglia, Ugo, primate d'Orléans, Enciclopedia Italiana (1933), Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 14778618 LCCN: n84050936