Hugo de Lantins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hugo de Lantins (... – tra 1420 e 1430) è stato un compositore fiammingo, appartenente alla scuola franco fiamminga.

Fu attivo in Italia, specialmente a Venezia e scrisse musica sacra e profana; egli può essere stato un parente di Arnold de Lantins, un altro compositore attivo nelle stesso periodo nella stessa area geografica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Poco si conosce sulla sua vita, a parte che fu a Venezia durante gli anni venti del XV secolo dove scrisse delle musiche cerimoniali per il Doge Francesco Foscari e le sue musiche appaiono in diverse collezioni di manoscritti realizzate in quella città. Sicuramente scrisse delle musiche in occasione del matrimonio, avvenuto nel 1421, di Cleofe Malatesta e Theodore Palaiologos, prince di Sparta, come da precisi riferimenti inclusi nei testi delle composizioni. Quasi certamente fu conosciuto da Dufay, poiché entrambi i compositori scrissero delle musiche in occasione degli stessi eventi e Dufay menziona Lantis nel testo di una delle composizioni che egli scrisse durante il soggiorno a Rimini nella casa della famiglia Malatesta 1420 - 1424.

Le musiche di Hugo sono più innovative di quelle di Arnold; fanno uso dell'imitazione, che stava divenendo lo stile che prevarrà nei successivi cento anni e più; in effetti l'imitazione è prevalente nelle musiche di Hugo molto più di quanto non lo sia in ogni altro compositore degli inizi del XV secolo. La maggior parte della musica di Hugo de Lantins è scritte a tre voci ed occasionalmente se ne aggiunge una quarta.

Molte parti delle sue messe sono pervenute a noi, ma nessuna di esse è colpleta. Egli ci ha lasciato inoltre, 5 mottetti, uno dei quali in stile isoritmico. Fra le musiche profane scrisse molti rondeaux, tutti in francese oltre che a diverse ballate in italiano, quasi sicuramente per il matrimonio di reale nella Casa dei Malatesta.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Jo sum tuo servo[?·info]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Gustave Reese, Music in the Renaissance. New York, W.W. Norton & Co., 1954. ISBN 0-393-09530-4