Hugo Herrnhof

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hugo Herrnhof
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 75 kg
Short track Short track speed skating pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Fiamme Oro Fiamme Oro
Palmarès
Giochi olimpici invernali 1 0 0
Campionati mondiali 1 2 0
Campionati mondiali a squadre 1 1 1
Campionati europei 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2011

Hugo Herrnhof (Bormio, 21 settembre 1964) è un ex pattinatore di short track italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha conquistato, insieme a Maurizio Carnino, Diego Cattani, Orazio Fagone e Mirko Vuillermin la medaglia d’oro nella staffetta dello short track alle Olimpiadi di Lillehammer 1994.

In precedenza era stato un membro del quartetto che aveva ottenuto la medaglia d’argento ai Giochi olimpici Calgary 1988, nei quali lo short track aveva esordito, ma solo come sport dimostrativo. Ha inoltre conquistato sei medaglie ai campionati mondiali, tra le quali due d’oro.

Attualmente è membro del consiglio direttivo dell’International Skating Union con la qualifica di direttore sportivo del settore pattinaggio di velocità[1] e fa altresì parte del consiglio della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio per il settore short track.[2]

Originario di Brunico, oggi vive in Piemonte. È sposato con Cristina Sciolla, anche lei ex pattinatrice di short track che ha militato per anni nella nazionale italiana.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici invernali[modifica | modifica wikitesto]

Herrnhof ha vinto anche una medaglia a Calgary 1988 (argento nella staffetta), dove lo short track era sport dimostrativo.

Campionati mondiali di short track[modifica | modifica wikitesto]

Campionati mondiali di short track a squadre[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei di short track[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco membri del comitato dell’ISU. URL consultato il 30 aprile 2011.
  2. ^ Elenco membri del comitato della FISG. URL consultato il 30 aprile 2011.
  3. ^ a b c Database ISU (dal 2007). URL consultato il 30 aprile 2011.
  4. ^ Elenco medagliati ai campionati mondiali nell’individuale sul sito dell’ISU (anni 1976-2001). URL consultato il 30 aprile 2011.
  5. ^ Elenco medagliati ai campionati mondiali nella staffetta sul sito dell’ISU (anni 1976-2001). URL consultato il 30 aprile 2011.
  6. ^ Elenco medagliati ai campionati mondiali nell’individuale, nelle singole distanze e in staffetta sul sito Sportquick.com. URL consultato il 30 aprile 2011.
  7. ^ Elenco medagliati ai campionati mondiali nella prova a squadre sul sito dell’ISU (anni 1991-2001). URL consultato il 30 aprile 2011.
  8. ^ Elenco medagliati ai campionati mondiali nella prova a squadre sul sito Sport123.com. URL consultato il 30 aprile 2011.
  9. ^ Elenco medagliati ai campionati europei nell’individuale sul sito dell’ISU (anni 1997-2003). URL consultato il 30 aprile 2011.
  10. ^ Elenco medagliati ai campionati europei nella staffetta sul sito dell’ISU (anni 1997-2003). URL consultato il 30 aprile 2011.
  11. ^ Elenco medagliati ai campionati europei nell’individuale e in staffetta sul sito Sportquick.com. URL consultato il 30 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]