Hugh May

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hugh May (162121 febbraio 1684) è stato un architetto britannico.

Fu amico del pittore Peter Lely e introdusse in Inghilterra i temi del Palladianesimo olandese portati in auge da Jacob van Campen e Pieter Post, realizzando, assieme a Roger Pratt, abitazioni in seguito identificate, erroneamente, come di tipo Wren.

Della sua produzione resta solo un'abitazione londinese (Eltham Lodge) a pianta rettangolare, sormontata da un frontone e rivestita in mattoni posti a contrasto con pilastri in pietra.

Lavorò, con Antonio Verrio e Grinling Gibbons, nel Castello di Windsor, ideando alcune delle più interessanti decorazioni barocche dell'Europa settentrionale, oggi perdute.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino 1981.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 95789972