Hudson Hawk - Il mago del furto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hudson Hawk - Il mago del furto
Hudson hawk.png
Una scena del film
Titolo originale Hudson Hawk
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1991
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, azione
Regia Michael Lehmann
Soggetto Robert Kraft, Bruce Willis
Sceneggiatura Steven E. de Souza, Daniel Waters
Produttore Joel Silver
Casa di produzione TriStar Pictures
Fotografia Dante Spinotti
Montaggio Chris Lebenzon, Michael Tronick
Musiche Michael Kamen
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
« Ti torturerò così lentamente che morirai dagli sbadigli. »
(Darwin Mayflower rivolto a Eddie)

Hudson Hawk - Il mago del furto (Hudson Hawk) è un film del 1991 diretto da Michael Lehmann.

Scritto da Robert Kraft e Bruce Willis, che ne è anche attore protagonista, il film ha uno stile tra il surreale e il fumettistico.

Trama[modifica | modifica sorgente]

New York. Eddie "Hudson Hawk" Hawkins, un geniale ladro che va matto per il cappuccino, è appena tornato libero dopo dieci anni in prigione, e reincontra il suo vecchio amico Tommy, che gli propone subito un nuovo colpo. Eddie vorrebbe chiudere con il passato e ricominciare una nuova vita, ma suo malgrado si ritrova costretto ad aiutare Tommy, il quale è "obbligato" a compiere il furto per saldare un debito: Eddie e Tommy dovranno rubare dei cristalli (costruiti da Leonardo Da Vinci e nascosti in alcune delle sue più famose opere d'arte) che, una volta assemblati insieme, riuscirebbero a tramutare il semplice piombo nel prezioso oro. Braccato dalla CIA e dagli strambi coniugi Mayflower (che vogliono entrambi impadronirsi dell'invenzione), Eddie si ritrova catapultato fino a Roma, dove trova aiuto nella bella e misteriosa Anna. Insieme a lei, Eddie e Tommy cercano di evitare che l'invenzione di Leonardo cada nelle mani sbagliate.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema