Hubei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hubei
provincia
(ZH) 湖北省 (Hubei)
abbrev. 鄂; (È)
Localizzazione
Stato Cina Cina
Amministrazione
Capoluogo Wuhan
Governatore Luo Qingquan
Segretario PCC Yu Zhengsheng
Territorio
Coordinate
del capoluogo
30°58′04″N 112°13′53″E / 30.967778°N 112.231389°E30.967778; 112.231389 (Hubei)Coordinate: 30°58′04″N 112°13′53″E / 30.967778°N 112.231389°E30.967778; 112.231389 (Hubei)
Superficie 185 900 km²
Abitanti 57 237 740 (2010)
Densità 307,9 ab./km²
Prefetture 13
Contee 102
Comuni 1235 (31 dicembre 2004)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+8
ISO 3166-2 CN-42
PIL (nominale) 631 MLD ¥ (2004)
PIL procapite (nominale) 10 500 ¥
Cartografia

Hubei – Localizzazione

Sito istituzionale

Hubei[?·info] (Cinese: 湖北; Pinyin: Húběi; Wade-Giles: Hu-pei;; Postal System Pinyin: Hupeh) è una provincia centrale della Repubblica Popolare Cinese. La sua abbreviazione è 鄂 (pinyin: È), un antico nome associato con la parte est della provincia fin dai tempi della dinastia Qin. Il nome Hubei significa "a nord del lago" riferendosi al fatto che Hubei si trova a nord del lago Dongting.

Hubei confina con Henan a nord, Anhui a est, Jiangxi a sudest, Hunan a sud, Chongqing a ovest e Shaanxi a nordovest. La Diga delle Tre Gole è situata a Yichang nello Hubei occidentale. Lo Hubei è conosciuta anche con il nome di Chu (in cinese 楚), in ricordo del potente stato di Chu, che esisteva in questa regione durante la Dinastia Zhou.

Nel 2009 è stato inaugurato nella contea di Badong il Siduhe Bridge, un ponte a sospensione che con un'altezza di 472 metri è attualmente il più alto del mondo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La suddivisione della provincia dello Hubei è articolata sui seguenti tre livelli: prefetture (地区 dìqū), a loro volta suddivise in contee (县 xiàn), che a loro volta sono suddivise in città (镇 zhèn).

  • 13 prefetture (地区 dìqū)
  • 12 città con status di prefettura
  • 1 prefettura autonoma
  • 102 contee (县 xiàn)
  • 24 città con status di contea (县级市 xiànjíshì)
  • 37 contee
  • 2 contee autonome (自治县 zìzhìxiàn)
  • 38 distretti (市辖区 shìxiáqū)
  • 1 distretto forestale
  • 1220 città (镇 zhèn)
  • 733 città (镇 zhèn)
  • 201 comuni (乡 xiāng)
  • 9 comuni etnici (民族乡 mínzúxiāng)
  • 277 sotto-distretti (街道办事处 jiēdàobànshìchù)

Mappa della suddivisione amministrativa della provincia del Hubei

Mappa # Nome Hanzi Hanyu Pinyin Amministrazione Tipo
Hubei prfc map.png
1 Wuhan 武汉市 Wǔhàn Shì Distretto di Jiang'an Città-prefettura
2 Ezhou 鄂州市 Èzhōu Shì Distretto di Echeng Città-prefettura
3 Huanggang 黄冈市 Huánggāng Shì Distretto di Huangzhou Città-prefettura
4 Huangshi 黄石市 Huángshí Shì Distretto di Huangshigang Città-prefettura
5 Jingmen 荆门市 Jīngmén Shì Distretto di Dongbao Città-prefettura
6 Jingzhou 荆州市 Jīngzhōu Shì Distretto di Shashi Città-prefettura
7 Shiyan 十堰市 Shíyàn Shì Distretto di Zhangwan Città-prefettura
8 Suizhou 随州市 Suízhōu Shì Distretto di Zengdu Città-prefettura
9 Xiangyang 襄樊市 Xiāngfán Shì Distretto di Xiangcheng Città-prefettura
10 Xianning 咸宁市 Xiánníng Shì Distretto di Xian'an Città-prefettura
11 Xiaogan 孝感市 Xiàogǎn Shì Distretto di Xiaonan Città-prefettura
12 Yichang 宜昌市 Yíchāng Shì Distretto di Xiling Città-prefettura
13 Enshi (Tujia e Miao) 恩施土家族苗族自治州 Ēnshī Tǔjiāzú Miáozú Zìzhìzhōu Città di Enshi Prefettura autonoma
14 Tianmen 天门市 Tiānmén Shì Tianmen Sub-prefettura
15 Qianjiang 潜江市 Qiánjiāng Shì Qianjiang Sub-prefettura
16 Xiantao 仙桃市 Xiāntáo Shì Xiantao Sub-prefettura
17 Shennongjia 神农架林区 Shénnóngjià Línqū Shennongjia Distretto forestale

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal tempo del Periodo delle primavere e degli autunni (770 a.C. - 476 a.C.) l'Hubei fu patria del potente Stato di Chu. Esso era nominalmente uno stato vassallo della Dinastia Zhou, ma che deteneva il controllo di gran parte del fiume Yangtze.

Durante il Periodo dei regni combattenti lo Stato di Chu divenne il principale avversario del nascente Stato di Qin in quella che oggi è la provincia nord-occidentale di Shaanxi, che stava iniziando ad espandere il proprio territorio. Allo scoppio del conflitto il regno di Chu perse gradualmente gran parte dei suoi possedimenti, ad iniziare dal bacino di Sichuan nel 278 a.C. Nel 223 a.C. lo Stato di Qin conquistò quello che restava del suo nemico, che divenne la prima vittima delle mire espansioniste di Qin, il quale avrebbe conquistato tutta la Cina.

Nel 221 a.C. viene fondata la Dinastia Qin, che vide il sorgere della prima nazione unificata della Cina. La Dinastia Qin venne spodestata dalla Dinastia Han, la quale creò nell'Hubei la provincia di Jingzhou, che comprendeva anche il territorio dell'attuale Hunan. Con la fine della Dinastia Han al termine del III secolo la provincia di Jingzhou venne governata da un signore della guerra locale, Liu Biao e dopo la sua morte i suoi discendenti cedettero i loro possedimenti al potente signore delle regioni settentrionali Cáo Cāo. Tuttavia, dopo la battaglia delle Cime Rosse, i signori della guerra Liu Bei e Sun Quan scacciarono Cáo Cāo dalla provincia di Jingzhou, che finì inizialmente sotto il controllo di Liu Bei che però venne sconfitto dal suo antico alleato Sun Quan che governò così lo Jingzhou, che divenne parte nei decenni successivi al Regno Wu, creato da Sun Quan e retto dai suoi successori.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina