Hryhoriy Ivanovyč Kulyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hryhoriy Ivanovyč Kulyk

Hryhoriy Ivanovyč Kulyk in russo: Григо́рий Ива́нович Кули́к? (9 novembre 1890Mosca, 24 agosto 1950) è stato un generale e politico sovietico.

Origini e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in una famiglia contadina vicino a Poltava, in Ucraina (allora impero russo). Durante la prima guerra mondiale si arruolò nell'esercito. Entrò nel partito bolscevico nel 1917 e nell'Armata rossa nel 1918. Durante la guerra civile russa divenne comandante d'artiglieria, prendendo parte alla battaglia di Kharkov.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Eroe dell'Unione Sovietica - nastrino per uniforme ordinaria Eroe dell'Unione Sovietica
Ordine di Lenin (4) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (4)
— 1937, 1938, 21 marzo 1940 e 21 febbraio 1945
Ordini della Bandiera Rossa (4) - nastrino per uniforme ordinaria Ordini della Bandiera Rossa (4)
— 1919, 1920, 1930 e 1944
Medaglia per il giubileo dei 20 anni dell'Armata Rossa dei lavoratori e dei contadini - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per il giubileo dei 20 anni dell'Armata Rossa dei lavoratori e dei contadini
— 1938
Medaglia per la difesa di Leningrado - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per la difesa di Leningrado
Medaglia per la vittoria sulla Germania nella grande guerra patriottica 1941-1945 - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per la vittoria sulla Germania nella grande guerra patriottica 1941-1945

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 57510130

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie