Horta Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Firma di Victor Horta

L'Horta Museum (in francese Musée Horta, in olandese Hortamuseum) è un museo dedicato alla vita e l'opera dell'architetto Victor Horta e del suo tempo. Il museo è situato presso la casa e lo studio di Horta a Saint-Gilles in Belgio.

Gallery[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Case di Victor Horta a Bruxelles.

L'UNESCO ha riconosciuto il Museo Horta come Patrimonio dell'umanità nel 2000, con la seguente motivazione:

« The four major town houses - Hôtel Tassel, Hôtel Solvay, Hôtel van Eetvelde, and Maison & Atelier Horta - located in Brussels and designed by the architect Victor Horta, one of the earliest initiators of Art Nouveau, are some of the most remarkable pioneering works of architecture of the end of the 19th century. The stylistic revolution represented by these works is characterised by their open plan, the diffusion of light, and the brilliant joining of the curved lines of decoration with the structure of the building. »

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Françoise Aubry, The Horta Museum, Saint-Gilles, Brussels, Gent, Ludion, 2001, OCLC 50212858.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]