Hope for Haiti Now: A Global Benefit for Earthquake Relief

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'album benefico del 2010, vedi Hope for Haiti Now (album).
Hope for Haiti Now: A Global Benefit for Earthquake Relief
Logo del programma Hope for Haiti Now: A Global Benefit for Earthquake Relief
Anno 2010
Genere Telethon
Durata 2 ore
Ideatore George Clooney
Produttore MTV Networks
Presentatore George Clooney
Anderson Cooper
Wyclef Jean
Rete Varie
Sito web hopeforhaitinow.org

Hope for Haiti Now: A Global Benefit for Earthquake Relief è stato un telethon di beneficenza che ha avuto luogo il 22 gennaio 2010.

Ideato e sviluppato dall'attore George Clooney allo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal terremoto di Haiti del 2010, il telethon è stato trasmesso in contemporanea mondiale, attraverso televisione, internet e telefonia. Partire dalla ore 20:00, ora di New York, George Clooney ha presentato dagli studi di Los Angeles mentre Wyclef Jean dagli studi di New York, con collegamenti da Haiti con il presentatore dalla CNN Anderson Cooper.

La realizzazione del telethon è stata annunciata da MTV Networks il 15 gennaio 2010, due giorni dopo il devastante sisma che ha colpito Haiti, provocando oltre 100.000 vittime.[1] La manifestazione è stata una delle tante risposte umanitarie al terremoto, raccogliendo oltre 57 milioni di dollari[2] ed entrando nella storia come il telethon più diffuso a livello globale.[3]

Alla manifestazione hanno aderito numerosi personaggi del cinema e della musica, per raccoglie fondi da destinare alle varie associazioni benefiche scelte da Hope for Haiti Now. Tutte le esibizioni dei cantanti sono state messe in vendita su iTunes Store ad un prezzo di 99 centesimi, a partire dal giorno successivo al telethon. Il negozio digitale, gestito da Apple Inc., ha battuto ogni record di pre-ordini dell'album Hope for Haiti Now in un solo giorno, balzando al posto posto della classifica iTunes in oltre 18 paesi.[4]

Associazioni benefiche[modifica | modifica wikitesto]

Telefonisti celebri[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono elencate, in ordine alfabetico per cognome, tutte le celebrità che hanno partecipato al telethon come telefonisti.




Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della manifestazione si sono alternate esibizioni musicali con discorsi e appelli accorati al fine di raccogliere più fondi possibile. Di seguito viene proposta, in ordine apparizione, il scaletta del telethon.

Gli artisti si sono esibiti in diverse città

  • New York City: Wyclef Jean, Madonna, Bruce Springsteen, Jennifer Hudson, Mary J. Blige, Shakira e Sting
  • Los Angeles: Alicia Keys, Christina Aguilera, Dave Matthews, Neil Young, John Legend, Justin Timberlake, Stevie Wonder, Taylor Swift, Emeline Michel, Keith Urban, Kid Rock e Sheryl Crow
  • Londra: Beyoncé, Coldplay, Bono, The Edge, Jay-Z e Rihanna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Haiti: bilancio del terremoto, 111.499 vittime in Corriere della Sera, Corriere della Sera, 24 gennaio 2010. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  2. ^ Il telethon 'Hope for Haiti now' raccoglie 57 milioni di dollari, it.reuters.com. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  3. ^ (EN) Airdate: Hope for Haiti Now, tvtonight.com.au. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  4. ^ Il telethon 'Hope for Haiti now' raccoglie 57 milioni di dollari, it.notizie.yahoo.com. URL consultato il 24 gennaio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica