Hominini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hominini
Ham-and-handler.jpg
Uomo e scimpanzé sono gli unici
appartenenti alla tribù Hominini.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Hominoidea
Famiglia Hominidae
Sottofamiglia Homininae
Tribù Hominini Gray, 1825
Sottotribù

Gli Hominini (Gray, 1825), sono una tribù di Ominidi, facente parte della sottofamiglia degli Homininae, alla quale appartengono anche i gorilla (tribù Gorillini) e con la quale non vanno confusi.

Alla tribù appartengono l'uomo, gli scimpanzé e numerosi generi estinti, considerabili come i nostri antenati.

Albero evolutivo degli Hominoidea: dopo una prima separazione dalla linea principale degli Hylobatidae (attuali gibboni), circa 8 milioni di anni fa anche la linea dei Pongidae si staccò, portando agli attuali orang-utan, mentre gli Hominidae si divisero più tardi in Gorillini ed Hominini.

L'istituzione della tribù derivò dall'idea che, pur ammettendo una forte parentela fra i tre generi viventi della famiglia Hominidae (Homo, Gorilla e Pan), l'uomo e lo scimpanzé fossero più strettamente imparentati fra loro di quanto non lo fossero coi gorilla: i ritrovamenti fossili confermarono questa teoria, datando la separazione completa fra queste due linee evolutive fra i 6 ed i 5,5 milioni di anni fa, dopo un processo di speciazione durato circa quattro milioni di anni[1]. Per poter dividere i generi Homo e Pan, bisogna infatti scendere al rango di sottotribù[2].

Famiglia Hominidae

È interessante notare che nessuno dei fossili ritrovati finora viene ascritto alla sottotribù dei Panina, di cui fanno parte unicamente le due specie di scimpanzé attualmente viventi: tutti i fossili di ominidi preistorici vengono generalmente classificati nella sottotribù degli Hominina, anche se il confine fra le due sottotribù è assai labile e dettato principalmente da ragion di etica, tanto che molti studiosi propenderebbero ad una riclassificazione dell'uomo come appartenente al genere Pan, o viceversa ad un accorpamento di Pan a Homo.
Fra gli appartenenti alla sottotribù Hominina, Orrorin e Sahelanthropus sono considerate forme assai ancestrali di Hominini, tanto più che vissero durante il periodo di separazione fra le due sottotribù attuali: ciò fa supporre che con buone probabilità questi due generi potrebbero essere gli antenati comuni di uomini e scimpanzé.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Human and chimp genomes reveal new twist on origin of species in EurekAlert!/AAAS, 17 maggio 2006. URL consultato il 12 aprile 2007.
  2. ^ Mann, Alan and Mark Weiss, Hominoid Phylogeny and Taxonomy: a consideration of the molecular and Fossil Evidence in an Historical Perspective in Molecular Phylogenetics and Evolution, vol. 5, nº 1, 1996, pp. 169–181, DOI:10.1006/mpev.1996.0011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi