Sacro terrore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Holy Terror)
Sacro terrore
fumetto
No immagini.png
Titolo originale Sacro terrore
Testi Frank Miller
Disegni
Editore Legendary Comics
1ª edizione settembre 2011
Albo unico
Formato 31 cm × 24,5 cm
Rilegatura cartonato
Editore it. BAO Publishing
1ª edizione it. marzo 2012
Albo it. unico
Rilegatura it. cartonato
Pagine it. 120

Sacro terrore (Holy Terror) è una graphic novel scritta e disegnata da Frank Miller.

In origine era stata progettata e pensata con protagonisti i personaggi DC di Batman e Robin, ma rifiutata dalla casa editrice in quanto troppo tranchant e radicale. Nel settembre del 2011 è dunque uscita per la casa indipendente Legendary Comics con il personaggio principale modificato nel giustiziere con pochi scrupoli "The Fixer", aiutato da una compagna, agilissima in quanto formatasi come ladra acrobatica. Con questa sua ultima fatica l'autore, Frank Miller, si è subito attirato molte critiche per il soggetto di questo romanzo grafico, in quanto parla di una guerra al terrorismo senza sconti o diplomazie di sorta. Il nemico che The Fixer combatte è rappresentato dagli estremisti religiosi, ma anche derivante da una decadenza subentrata del mondo occidentale; il seme dell'odio stesso è indicato chiaramente in quella parte della comunità islamica che si identifica come fondamentalista, in quanto farebbe da "humus" all'integralismo terrorista.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia è un manifesto forte e sincero sulla Guerra al Terrore scatenato dall'integralismo religioso; la vicenda è diretta, recisa e senza ipocrisie, né distinzioni tra buoni o cattivi, ma piuttosto tra lo schietto confronto serrato di coloro che difendono le conquiste morali, politiche e sociali dell'Occidente dagli attacchi delle organizzazioni e Stati da Miller ritenuti oscurantisti, violenti e oppressivi in prima istanza con i propri simili o cittadini oltre che con gli "infedeli". Questa battaglia è ingaggiata dall'eroe "Fixer", un "dirty", cattivo quanto basta ma dalla "parte giusta" (sempre secondo l'autore, ovviamente), cioè senza dogmi "garantisti" (ritenuti dall'autore superabili, o sospendibili nell'emergenza) o posizioni etiche a doppio standard tipici di certi Opinion leader (anche questi già criticati in altre sue opere).

Edizione[modifica | modifica sorgente]

Frank Miller, Sacro Terrore, traduzione di Michele Foschini, Bao Publishing, 2012. ISBN 9788865430729.