Hohenlohe-Ingelfingen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principato di Hohenlohe-Ingelfingen
Principato di Hohenlohe-Ingelfingen - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficiale Furstentum Hohenlohe-Ingelfingen
Lingue parlate tedesco
Capitale Ingelfingen
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo granducato
principi Hohenlohe-Ingelfingen
Nascita 1701 con Cristiano Kraft di Hohenlohe-Ingelfingen
Causa divisione dei domini dell'Hohenlohe-Langenburg
Fine 1806 con Adolfo di Hohenlohe-Ingelfingen
Causa passaggio al Regno del Wurttemberg
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Hohenlohe-Ingelfingen
Commerci con Impero tedesco, Wurttemberg
Religione e società
Religione di Stato protestantesimo
Religioni minoritarie cattolicesimo, cristianesimo ortodosso, ebraismo
Classi sociali patrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Hohenlohe-Langenburg
Succeduto da Flagge Königreich Württemberg.svg Regno di Wurttemberg

Hohenlohe-Ingelfingen fu una contea tedesca collocata a Nord-Est del Baden-Württemberg, in Germania, presso Ingelfingen. Hohenlohe-Ingelfingen si originò dalla partizione dell'Hohenlohe-Langenburg. Venne elevata da Contea a Principato nel 1764 e allo scioglimento del Sacro Romano Impero passò al Württemberg, nel 1806.

Conti di Hohenlohe-Ingelfingen (1701 - 1764)[modifica | modifica sorgente]

Principi di Hohenlohe-Ingelfingen (1764 - 1806)[modifica | modifica sorgente]

  • Filippo Enrico (1764 - 1781)
  • Enrico Augusto (1781 - 1796)
  • Federico Luigi (1796 - 1806)
  • Adolfo (1806)