Hocus Pocus (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hocus Pocus
HocusPocus.png
Da sinistra, Mary (Kathy Najimy), Winifred (Bette Midler) e Sarah (Sarah Jessica Parker) Sanderson.
Titolo originale Hocus Pocus
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1993
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere commedia, fantastico
Regia Kenny Ortega
Soggetto David Kirschner, Mick Garris
Sceneggiatura Mick Garris, Neil Cuthbert
Produttore David Kirschner, Steven Haft
Casa di produzione Walt Disney Pictures
Fotografia Hiro Narita
Montaggio Peter E. Berger
Musiche John Debney
Scenografia William Sandell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Tre volte mi purifico col mercurio e sputo sopra le dodici tavole. Sciocchi, tutti quanti! È il mio scellerato libro che vi parla! Alla vigilia di Ognissanti, quando la Luna sarà un cerchio nel cielo, una creatura vergine ci riporterà su questa terra! Torneremo qua giù e le vite di tutti i vostri figli saranno mie! »
(La maledizione che Winnifred Sanderson invoca poco prima di essere impiccata insieme alle sue sorelle)

Hocus Pocus è un film commedia-fantastica del 1993 diretto da Kenny Ortega per la Walt Disney Pictures.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1693 a Salem, nel Massachussets, le tre sorelle Sanderson (la maggiore Winifred, Mary e la minore Sarah), rapiscono la piccola Emily Binx e le succhiano la linfa vitale per ridiventare di nuovo giovani. Il fratello Thackery cerca di salvarla, ma una volta scoperto viene trasformato in un gatto nero; i genitori di Emily catturano le tre streghe e le impiccano.

Trecento anni dopo, nella notte di Halloween, il giovane Max, sua sorella Dani e la loro amica Allison si intrufolano nella casa delle tre streghe e, come aveva predetto Winifred, un vergine (Max) accende una candela che riporta in vita le tre che cercano di catturare Dani, ma i tre con Binx (ancora vivo) prendono il libro di stregoneria di Winifred e scappano nel cimitero dove le streghe non possono mettere piede. Qui Binx racconta la sua storia, quando le tre streghe arrivano e fanno resuscitare Billy, lo zombie ex fidanzato di Winifred: i quattro scappano nelle fogne.

Intanto Winifred, Mary e Sarah vanno in piazza dove si accorgono che tutti i bambini indossano costumi da mostri. Max, Dani, Allison e Binx si dirigono in un locale dove ci sono i genitori. Qui le sorelle Sanderson incantano tutti con una canzone: Max e gli altri riescono a catturare le tre in una scuola e le bruciano. Le streghe però ritornano in vita e rapiscono Dani, Binx e si riprendono il libro. Sarah, intanto, con una canzone porta tutti i bambini di Salem a casa sua.

Max ed Allison liberano Dani e Thackery e corrono al cimitero dove fanno amicizia con Billy. Raggiunti dalle Sanderson, Winifred vuole far bere a Dani la pozione per succhiarle la linfa vitale, ma Max, per salvare la sorella, la beve al suo posto. Winifred succhia la sua linfa ma muore insieme alle sorelle quando sorge il sole. Binx muore ma il suo fantasma vive in pace con Emily. Billy va a riposare e Max, Dani ed Allison tornano alla loro vita, contenti di aver ucciso per sempre le Sanderson. Intanto anche i genitori, liberi dall'incantesimo delle sorelle, tornano a casa, ignari del pericolo a cui sono scampati, ma molto divertiti per la bella festa che hanno passato.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Vinti[modifica | modifica wikitesto]

Candidature[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema