Hockey su prato ai Giochi della XVII Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Giochi della XVII Olimpiade.

9º Torneo olimpico di hockey su prato
Roma 1960
Logo dei XVII Giochi olimpici estivi
Informazioni generali
Sport Field hockey pictogram.svg Hockey su prato
Edizione Giochi della XVII Olimpiade
Paese ospitante Italia Italia
Città Roma
Nazionali maschili 16
Incontri disputati 44
Classifica finale
Medaglia d'oroVincitore Pakistan Pakistan
Medaglia d'argentoSecondo posto India India
Medaglia di bronzoTerzo posto Spagna Spagna
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Melbourne 1956 Tokyo 1964 Right arrow.svg

Il torneo di hockey su prato della XVII Olimpiade si tenne a Roma tra il 26 agosto e il 10 settembre 1960; solamente maschile, vide partecipare 16 squadre nazionali e fu vinto dal Pakistan che, nella finale disputata il 9 settembre 1960 sul prato del Velodromo Olimpico, batté l'India per 1-0[1].

La medaglia di bronzo fu della Spagna che sconfisse, nello stesso impianto, la Gran Bretagna nella finale per il 3º posto.

Il torneo fu organizzato sulla base di 4 gruppi di 4 squadre ciascuno: le prime due classificate accedettero ai quarti di finale, le terze disputarono il girone di qualificazione dal 9º al 12º posto e alle ultime classificate di ogni gruppo fu riservato un girone per la classificazione dal 13º al 16º posto[1].

Gli impianti in cui si tennero gli incontri furono lo Stadio dei Marmi al Foro Italico e il Velodromo Olimpico, all'EUR; tutte le fasi finali dai quarti in avanti si tennero in quest'ultimo impianto, e alcuni incontri di recupero furono disputati al complesso sportivo delle Tre Fontane[1].


Prima fase[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

  Incontri girone 1  
27-8-1960 India - Danimarca 10-0
27-8-1960 Nuova Zelanda - Paesi Bassi 1-1
30-8-1960 India - Paesi Bassi 4-1
31-8-1960 Nuova Zelanda - Danimarca 4-1
2-9-1960 India - Nuova Zelanda 3-0
3-9-1960 Paesi Bassi - Danimarca 4-2
4-9-1960 Nuova Zelanda - Paesi Bassi 2-1[2]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
India India 3 3 0 0 17 1 +16 6
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 1 1 1 5 5 0 3
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 1 1 1 6 7 -1 3
Danimarca Danimarca 3 0 0 3 3 18 -15 0


Girone B[modifica | modifica sorgente]

  Incontri girone 1  
26-8-1960 Pakistan - Australia 3-0
26-8-1960 Polonia - Giappone 2-1
29-8-1960 Pakistan - Polonia 8-0
30-8-1960 Australia - Giappone 8-1
1-9-1960 Pakistan - Giappone 10-0
1-9-1960 Australia - Polonia 1-1
3-9-1960 Australia - Polonia 2-0[2]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
Pakistan Pakistan 3 3 0 0 21 0 +21 6
Australia Australia 3 1 1 1 9 5 +4 3
Polonia Polonia 3 1 1 1 3 10 -7 3
Giappone Giappone 3 0 0 3 2 20 -18 0


Girone C[modifica | modifica sorgente]

  Incontri girone 1  
29-8-1960 Kenya - Germania 1-0
29-8-1960 Francia - Italia 2-0
31-8-1960 Germania - Francia 5-0
1-9-1960 Kenya - Italia 7-0
3-9-1960 Germania - Italia 5-0
3-9-1960 Kenya - Francia 0-0

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
Kenya Kenya 3 2 1 0 8 0 +8 5
Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca 3 2 0 1 10 1 +9 4
Francia Francia 3 1 1 1 2 5 -3 3
Italia Italia 3 0 0 3 0 14 -14 0


Girone D[modifica | modifica sorgente]

  Incontri girone 1  
26-8-1960 Spagna - Gran Bretagna 0-0
27-8-1960 Belgio - Svizzera 4-2
30-8-1960 Belgio - Gran Bretagna 1-1
31-8-1960 Spagna - Svizzera 5-1
2-9-1960 Gran Bretagna - Svizzera 3-0
2-9-1960 Spagna - Belgio 3-1

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
Spagna Spagna 3 2 1 0 8 2 +6 5
Gran Bretagna Gran Bretagna 3 1 2 0 4 1 +3 4
Belgio Belgio 3 1 1 1 6 6 0 3
Svizzera Svizzera 3 0 0 3 3 12 -9 0


Girone di classificazione 13º-16º posto[modifica | modifica sorgente]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Roma
6 settembre 1960, ore 16:30
Italia Italia 1 – 1 Svizzera Svizzera Campo Tre Fontane
Arbitri Belgio F. Franck
Giappone T. Matsunawa

Roma
8 settembre 1960, ore 9
Giappone Giappone 5 – 1 Svizzera Svizzera Campo Tre Fontane
Arbitri Belgio H. Asselman
India B. N. Ghosh

Roma
10 settembre 1960, ore 15
Italia Italia 2 – 1 Giappone Giappone Velodromo Olimpico
Arbitri India G. Singh
India H. Singh (India).

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
13. Italia Italia 2 1 1 0 3 2 +1 3
14. Giappone Giappone 2 1 0 1 6 3 +3 2
15. Svizzera Svizzera 2 0 1 1 2 6 -4 1
16. Danimarca Danimarca[3] - - - - - - - -

Girone di classificazione 9º-12º posto[modifica | modifica sorgente]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Roma
6 settembre 1960, ore 15
Francia Francia 1 – 0 Belgio Belgio Campo Tre Fontane
Arbitri Regno Unito B. W. Burgess
Austria H. Harasta

Roma
8 settembre 1960, ore 10:30
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Francia Francia Campo Tre Fontane
Arbitri Squadra Unificata Tedesca H. Lichtenfeld
Regno Unito W. F. M. Whitelaw

Roma
10 settembre 1960, ore 10
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 1 Belgio Belgio Velodromo Olimpico
Arbitri Regno Unito B. W. Burgess
Sudafrica S. M. Mac Ildowie

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Squadra G V N P GF GS PT
9. Paesi Bassi Paesi Bassi 2 2 0 0 4 1 +3 4
10. Francia Francia 2 1 0 1 1 2 -1 2
11. Belgio Belgio 2 0 0 2 1 3 -2 0
12. Polonia Polonia[4] - - - - - - - -


Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Roma
5 settembre 1960, ore 9
India India 1 – 0 Australia Australia Velodromo Olimpico
Arbitri Regno Unito W. F. M. Whitelaw
Sudafrica S. M. Mac Ildowie

Roma
5 settembre 1960, ore 10:30
Gran Bretagna Gran Bretagna 2 – 1 Kenya Kenya Velodromo Olimpico
Arbitri India G. Singh
India B. N. Ghosh

Roma
5 settembre 1960, ore 14:30
Pakistan Pakistan 2 – 1 Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca Velodromo Olimpico
Arbitri Belgio H. Asselman
Belgio G. de Bourguignon

Roma
5 settembre 1960, ore 16
Spagna Spagna 1 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Velodromo Olimpico
Arbitri Paesi Bassi L. A. Elgershuizen
Paesi Bassi J. P. A. v. Ballgoijen de Jong


Incontri 5º-8º posto[modifica | modifica sorgente]

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Roma
8 settembre 1960, ore 15
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 – 0 Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca Campo Tre Fontane
Arbitri Paesi Bassi J. P. A. v. Ballgoijen de Jong
India G. Singh

Roma
10 settembre 1960, ore 16:30[5]
Australia Australia 2 – 1 Kenya Kenya Campo Tre Fontane
Arbitri Paesi Bassi L. A. Elgershuizen
Paesi Bassi J. P. A. v. Ballgoijen de Jong

Finale per il 7º posto[modifica | modifica sorgente]

La finale non fu disputata per imprevisti impedimenti che impedirono alla Squadra Unificata Tedesca di scendere in campo contro il Kenya; entrambe le Nazionali furono classificate al 7º posto.

Finale per il 5º posto[modifica | modifica sorgente]

Roma
11 settembre 1960, ore 9[6]
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 1 – 0 Australia Australia Campo Tre Fontane
Arbitri Regno Unito B. W. Burgess
Paesi Bassi J. P. A. v. Ballgoijen de Jong


Incontri 1º-4º posto[modifica | modifica sorgente]

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Roma
7 settembre 1960, ore 10
Pakistan Pakistan 1 – 0 Spagna Spagna Velodromo Olimpico
Arbitri Australia J. Mac Dowell
Belgio A. Massart

Roma
7 settembre 1960, ore 15:30
India India 1 – 0 Gran Bretagna Gran Bretagna Velodromo Olimpico
Arbitri Paesi Bassi L. A. Elgershuizen
Squadra Unificata Tedesca W. Schinner

Finale per il 3º posto[modifica | modifica sorgente]

Roma
9 settembre 1960, ore 10
Spagna Spagna 2 – 1 Gran Bretagna Gran Bretagna Velodromo Olimpico
Arbitri Paesi Bassi L. A. Elgershuizen
India G. Singh

Finale per il 1º posto[modifica | modifica sorgente]

Roma
9 settembre 1960, ore 15:30
Pakistan Pakistan 1 – 0 India India Velodromo Olimpico
Arbitri Australia J. Mac Dowell
Belgio A. Massart


Podio[modifica | modifica sorgente]

Evento Gold medal.svg Oro Silver medal.svg Argento Bronze medal.svg Bronzo
Hockey su prato maschile Pakistan Pakistan India India Spagna Spagna

Classifica generale[modifica | modifica sorgente]

La cerimonia di premiazione del torneo olimpico di hockey su prato del 1960
Paese
1. Pakistan Pakistan
2. India India
3. Spagna Spagna
4. Gran Bretagna Gran Bretagna
5. Nuova Zelanda Nuova Zelanda
6. Australia Australia
7. Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca
Kenya Kenya
9. Paesi Bassi Paesi Bassi
10. Francia Francia
11. Belgio Belgio
12. Polonia Polonia
13. Italia Italia
14. Giappone Giappone
15. Svizzera Svizzera
16. Danimarca Danimarca

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c 1960 Olympics, vol. II parte 1, op. cit., pagg. 443 e segg.
  2. ^ a b Incontro di spareggio per il 2º posto del girone
  3. ^ Classificata al 16º posto per rinuncia al girone di classificazione
  4. ^ Classificata al 12º posto per rinuncia al girone di classificazione
  5. ^ Ripetizione dell'incontro disputato l'8 settembre e interrotto per oscurità sull'1-1.
  6. ^ Ripetizione dell'incontro, terminato 2-1 per l'Australia, disputato il 9 settembre e dichiarato non valido ai fini olimpici.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]


giochi olimpici Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici