Hobo with a Shotgun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hobo with a Shotgun
Hobo with a Shоtgun.png
Titolo originale Hobo with a Shotgun
Lingua originale inglese
Paese di produzione Canada
Anno 2011
Durata 86 min
Colore colore
Audio Dolby Digital
Rapporto 2,35 : 1
Genere azione, thriller, commedia
Regia Jason Eisener
Soggetto John Davies
Sceneggiatura Jason Eisener, Rob Cotterill, John Davies
Produttore Rob Cotterill, Niv Fichman, Paul Gross, Frank Siracusa
Produttore esecutivo Mark Slone
Casa di produzione Rhombus Media, Whizbang Films, Yer Dead Productions
Fotografia Karim Hussain
Montaggio Jason Eisener
Musiche Adam Burke, Darius Holbert, Russ Howard III
Scenografia Ewen Dickson
Costumi Sarah Dunsworth
Interpreti e personaggi

Hobo with a Shotgun è un film del 2011 scritto e diretto da Jason Eisener con protagonista Rutger Hauer.

Svariate versioni cinematografiche del Grindhouse hanno incluso un fake trailer aggiuntivo ai 4 fissi, intitolato Hobo With A Shotgun. Il trailer è il vincitore del SXSW Grindhouse Contest indetto da Robert Rodríguez e vinto dai tre registi della Nova Scotia (Canada) Jason Eisener, John Davies e Rob Cotterill.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un senzatetto senza nome arriva nella città di Hope Town con il sogno di riuscire a mettere da parte 49,95 dollari per comprare un tosaerba e avviare una attività di giardinaggio. Egli non sa che la città è governata da un sadico boss di nome Drake. Drake ha in mano ogni attività illegale della città e insieme ai suoi due figli Slick (il preferito) e Ivan tratta la città stessa e i suoi abitanti come il proprio "parco giochi" privato sottoponendo le persone che gli si oppongono (e a volte anche abitanti scelti semplicemente a caso) ai suoi giochi sadici che si concludono con la morte tra atroci sofferenze del malcapitato.

Slick e Ivan in particolare si divertono a stuprare le prostitute e a torturare fino alla morte i senzatetto della città; proprio durante un tentativo di stupro ai danni della prostituta Abby, il protagonista del film interviene colpendo Slick e salvando la ragazza; in seguito si reca alla polizia a denunciare il fatto ma scopre che tutta la polizia è corrotta da Drake, pertanto il barbone viene legato a un tavolo e Slick gli incide sul petto con un coltello la parola scum (feccia). Dopo essere stato liberato in un cassonetto di rifiuti, il barbone riesce a ritrovare Abby che per sdebitarsi si offre di ospitarlo per la notte.

Il giorno seguente il senzatetto riesce a procurarsi la cifra di cui ha bisogno e decide finalmente di comprare il tosaerba, tuttavia il negozio viene rapinato mentre lui si trova dentro; decide di prendere un fucile da uno scaffale e uccide i rapinatori. A quel punto paga il fucile e se ne va, dedicando i giorni seguenti a sparare a tutti i criminali della città, arrivando a occupare le prime pagine di tutti i giornali locali.

La cosa non passa inosservata a Drake, intento in uno dei suoi passatempi preferiti (guardare belle ragazze seminude uccidere a bastonate un barbone appeso per i piedi), e incarica il figlio prediletto Slick di eliminare il senzatetto, tuttavia consiglia di agire in modo talmente spietato da iniziare a essere temuto e rispettato proprio come suo padre.

Slick rapisce uno scuolabus pieno di bambini e lo incendia con un lanciafiamme, poi compare in televisione rivendicando il massacro e affermando che tutti i bambini della città faranno la stessa fine se la cittadinanza non gli procurerà il corpo del barbone giustiziere vivo o morto. A quel punto in città si scatena una caccia ai senzatetto aizzata dalle forze di polizia corrotte. Il giustiziere si rifugia nuovamente a casa di Abby, i due progettano di scappare insieme ma vengono raggiunti da Slick e Ivan, avvisati da un tossicodipendente debitore di Slick che li aveva visti. Slick inizia a segare il collo ad Abby riducendola in fin di vita, tuttavia il giustiziere (che aveva avuto la meglio in uno scontro con Ivan sottoponendolo a una forte scarica elettrica) interviene catturando Slick e portando di corsa Abby in ospedale dove i medici riescono a salvarle la vita.

Il senzatetto a quel punto spara nei genitali a Slick il quale morirà pochi minuti dopo dissanguato, invece Ivan è sopravvissuto nonostante le ustioni riportate. Drake, dopo la morte dell'amato figlio, perde sempre più la pazienza e convoca una coppia di pericolosissimi cacciatori di taglie chiamati The plague (La peste). Questi due individui riescono a catturare il barbone fuori dall'ospedale e portarlo nell'arena di Drake per sottoporlo a uno dei giochi con cui il boss tortura ed elimina i propri nemici.

Nel frattempo Abby si riprende e si reca nel negozio dove il suo amico aveva acquistato il fucile, si procura armi ed elabora quelle in suo possesso, poi convince la popolazione che i senzatetto non sono dannosi e che il vero male è Drake. Abby riesce a salvare il suo amico uccidendo uno dei due cacciatori di taglie, poi riesce a ferire Drake (lei stessa rimane gravemente ferita perdendo una mano) e il senzatetto punta il suo fucile sulla testa del boss. Sopraggiunge anche la polizia che, per proteggere il boss, punta le proprie armi contro il barbone, a loro volta i poliziotti sono sotto tiro della cittadinanza armata che, illuminata dal discorso di Abby, vede finalmente l'occasione per liberarsi del sadico criminale. Il giustiziere sceglie di sparare uccidendo il boss, consapevole che i poliziotti immediatamente dopo apriranno il fuoco, un attimo prima di essere crivellati di colpi dalla popolazione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film si aggira intorno ai 3 milioni di dollari[1].

Riprese e location[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film iniziano il 20 aprile 2010[2] e si svolgono in Canada, nelle città di Halifax e Dartmouth, entrambe in Nova Scotia[3].

Differenze col fake trailer di Grindhouse[modifica | modifica wikitesto]

Nel fake trailer di Grindhouse il personaggio di Hobo è interpretato da David Brunt, mentre nel film da Rutger Hauer. Brunt però appare nel film nella veste di un poliziotto corrotto armato di fucile da caccia, nella scena in cui i poliziotti escono per dare la caccia ad Hobo, e grida "We're all dirty cops!"[4].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film viene presentato in molti festival cinematografici nel corso del 2011[5]:

La pellicola esce al cinema il 25 marzo 2011 in Canada, il 6 maggio negli Stati uniti d'America ed il 15 luglio in Gran Bretagna, in tutti e tre i paesi in versione limitata di copie[5].

In altri paesi, tra cui Francia, Svezia, Germania e Finlandia, il film esce in edizione direct to video[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Budget film, Imdb Official Site. URL consultato il 14-01-2013.
  2. ^ (EN) Riprese film, Imdb Official Site. URL consultato il 14-01-2013.
  3. ^ (EN) Location film, Imdb Official Site. URL consultato il 14-01-2013.
  4. ^ (EN) Attore protagonista, Imdb Official Site. URL consultato il 14-01-2013.
  5. ^ a b c (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 14-01-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema